Come mantenere una relazione a distanza

Un relazione a distanza è sempre un grande impegno da sostenere soprattutto se la distanza è davvero molta e si protrae per molto tempo. molto spesso neanche l’ amore riesce a vincere la distanza, ma molto dipende da diverse situazioni che possono agevolare o complicare la situazione. Ad ogni modo occorre un impegno notevole e che non facilmente può essere sostenuto da tutti, però sicuramente con un po’ di buona volontà e un po’ di fortuna ce la si può fare.
Prima cosa è sicuramente cercare di mantenersi in contatto e di vivere la quotidianità anche se nella realtà non sempre può essere così. Quindi si a telefonate, messaggi e video messaggi, senza però essere invadenti od ossessivi, altrimenti si rischia di realizzare l’ effetto contrario e quindi soffocare l’ altro che sarà sicuramente più incline a scappare.
La gelosia è però in agguato ed è decisamente una brutta bestia. Purtroppo vivendo separati è molto facili cadere nella trappola della gelosia e ogni uscita innocente, ogni pizza con gli amici si potrà tramutare in una vera tragedia. Anche qui molto dipende dalla fermezza dei partners e dalla tempra che questi riusciranno ad avere. Ad ogni modo è però decisamente inutile essere gelosi più del dovuto se già il partner è lontano: ricordate che i tradimenti possono avvenire anche sotto il vostro naso e senza che ve ne accorgiate, e parlo per esperienza personale.
Fondamentale però è che la coppia sia decisa a voler mandare avanti una relazione a distanza poichè nel caso in cui non ci siano proprio i presupposti e l’ intenzione, allora è meglio lasciar stare ed essere onesti con sè stessi: gioverà a voi e alla vostra intelligenza.
La relazione a distanza ha poi delle dinamiche differenti a seconda che proprio la distanza sia cominciata durante la relazione oppure lo fosse già da prima: se già la relazione parte a distanza, allora ci deve essere di base una consapevolezza rispetto a quello a cui si sta andando in contro, viceversa è meglio non cominciare proprio.
Se invece la distanza è cominciata dopo la relazione, allora qui le cose si complicano, ma l’ importante è essere sinceri e discuterne insieme fin da subito, per non trovarsi poi in situazioni spiacevoli e creare poi un disastro psicologico e affettivo notevole.
Per mia esperienza diretta, non amo le relazioni distanza, poichè amo il contatto giornaliero, vivere la quotidianità dell’ altro, essere presente in tutti i momenti importanti e anche in quelli banali, ma senza essere ossessivo e vivere d’ ansia. sicuramente la mia è una scelta estraetemene personale, che non implica il fatto che tantissime coppie felici vivono la distanza come una cosa ovvia e normale, spesso dettata da necessità di lavoro ed economiche.
Ad ogni modo, se è possibile, è necessario che le coppia cerchi di vedersi quanto più è possibile, magari anche programmando insieme i vari spostamenti, per poter anche avere un minimo di intimità , ma soprattutto per incontrasi e vivere come delle qualunque coppie che abitano nella stessa città .

Relazione a distanza

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>