Come mantenere lucido il pelo del cavallo

Un cavallo con un mantello e la criniera lucente è considerato con un pelo ben nutrito, curato e sano. Il pelo dei cavalli e dei pony cresce due mani per anno, quello estivo corto e sottile che consente al cavallo di rimanere fresco quando fa caldo, e un pelo invernale più lungo e più spesso per intrappolare l’aria vicino alla pelle e isolare dal freddo. Tutte le razze di cavalli e pony producono degli oli naturali per aiutare lubrificare la pelle e mantenere bene la condizione del mantello. Nel cavallo mantenuto nel box si rimuovono gli oli in eccesso e le cellule morte quando viene spazzolato e curato. I cavalli che vivono liberi o all’’aperto e non vengono spazzolati, istintivamente si puliscono da tali oli con lo sfregamento del mantello contro pali, siepi e alberi e rotolandosi a terra. Questa procedura li aiuta a liberare la loro pelle dagli insetti, che causano grande irritazione. Ci sono parecchie cose che si possono fare, naturalmente per aiutare il vostro cavallo a mantenere un mantello sano, come ad esempio l’uso di blocchi in fibra di vetro per spazzolarlo può aiutare il manto del vostro cavallo capannone (sempre acquistando la fibra idonea per i cavalli). Durante la cura e pulizia dell’animale, fare un massaggio con spazzola con un movimento circolare che può essere molto utile per i cavalli che portare la criniera sciolta, perché eliminano la sporcizia in superficie. Per una pulizia invece più profonda, usare un pettine a lama metallica per lo spargimento e poi un blocco di carbone. Terminate, alternando una spazzola rigida per cavalli e spazzola morbida e infine una spazzola più morbida di crine. Ci sono anche di prodotti a base di erbe che possono contribuire a promuovere la salute della pelle e del mantello. Insieme ad un corretto stile di vita, i prodotti di erboristeria possono fare la differenza per la salute del cavallo e impedire una criniera inaridita. Uno di questi sistemi lo possiamo avere alimentato il cavallo con del foraggio di alta qualità (erba medica in generale o fieno), insieme a un concentrato di grano, che contiene almeno il 7% di grassi e il 14% di proteine. Per questo, si può aggiungere ogni giorno una tazza di semi di girasole o olio nero, una tazza di semi di lino marrone, la metà di una tazza intera di olio di mais, e 1 – 2 cucchiai di paprika. Attenzione: perché la paprika può provocare un falso positivo sulle prove antidoping, quindi impiegatelo con molta cautela. La paprika serve ad impedire che il manto del cavallo si sbiadisca ai raggi diretti del sole, quindi non è utile ad un cavallo che non trascorra la giornata al pascolo. Oltre a questi elementi, non dimenticate di fornire al vostro cavallo alimenti contenenti una giusta quantità di zinco e rame, che influenzano entrambi le condizione del mantello. Se il vostro cavallo è abituato a mangiare solo fieno, può essere utile aggiungere una piccola quantità (circa mezzo bicchiere) di erba medica alla razione giornaliera. Nessun cavallo può avere un mantello lucido se la sua pancia è piena di parassiti, ma il veterinario vi può aiutare con un programma di controllo dei parassiti adatti alla zona in cui vivete.

cavallo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>