Come limitare l’accesso ad Internet ai bambini

Ormai Internet occupa molto spazio nelle nostre vite e i bambini iniziano ad approcciarvisi fin da molto piccoli. Per loro la rete può essere una grandiosa fonte di informazioni ma può contenere anche molti pericoli, ma per proteggerli dalle insidie del web si può fare qualcosa.

Il primo intervento che si può attuare è sul motore di ricerca più popolare, Google. Innanzitutto servirà avere un account Gmail. Una volta effettuato il login potrete attivare da qualsiasi pagina di risultati di Google il servizio SafeSearch. Il pulsante per farlo è in alto a destra vicino all’ingranaggio delle impostazioni. Si possono selezionare tre gradi di sicurezza, quello massimo filtra qualsiasi risultato non adatto ai minori. Potete per esempio provare a cercare in immagini la parola “porno”. Con il filtro impostato su Massimo la ricerca non produrrà risultati. Potete anche “lockare” SafeSearch grazie all’apposito pulsante. Sarà richiesta la password. Una volta lockato, SafeSearch non è più disattivabile e non è più possibile cambiare il grado di sicurezza fino a quando, tramite l’inserimento della password del vostro account, non rimuovete il blocco. Quando SafeSearch è lockato Google mostra un’immagine con dei palloncini nella parte in alto a destra nella pagina dei risultati.

Questo per proteggere i risultati dei bambini da contenuti non adatti a loro. Per impedire le visite a siti indesiderati si può ricorrere a un software che attiva un controllo parentale. Se ne trovano molti online, anche gratuiti. AVSFirewall non costa nulla e permette di proteggere i bambini da contenuti pericolosi. Per prima cosa è necessario scaricarlo da questo link http://www.avs4you.com/it/AVS-Firewall.aspx , dopo averlo installato potrete aprire il software (se è già in esecuzione e utilizzate Windows come sistema operativo, l’icona di AVSFirewall comparirà anche nel sistem tray) e attivare il controllo parentale dalla pagina principale del menù.

Vi verrà chiesto di creare una password, che sarà richiesta per ogni futura modifica al controllo parentale. Nella sezione Controllo Parentale del menù principale di AVSFirewall potrete inserire tutti i siti che ritenete sicuri e visitabili dai minori. Tutti i siti o URL non indicati nel Controllo parentale vengono considerati insicuri e non sarà possibile accedere ad essi tramite il browser. E’ anche possibile escludere un URL temporaneamente. Non è necessario rimuoverlo dall’elenco dei siti sicuri. Sarà sufficiente deselezionare l’elemento corrispondente col mouse e cliccare su Applica modifiche

blocco internet bambini

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>