Come liberarsi degli acari della polvere

Gli acari esistono da quando esiste l’uomo.Questi piccoli insetti si annidano nella polvere di casa e soprattutto nelle fibre dei materassi nei quali si riproducono in notevole quantità grazie al nostro corpo.L’ambiente umido e la sudorazione contribuiscono alla loro espansione a catena.Detto in parole semplici gli acari si formano dalle nostre stesse squame di pelle morta.Pensate che quando sudiamo produciamo anche questi animaletti che all’apparenza possono sembrare innocui ma in realtà sono causa di diverse forme di allergia alla nostra pelle e alla nostra salute.In passato l’unico modo semplice per rimuovere la polvere dai materassi,dalle lenzuola e dai cuscini era quello di batterli con un battipanni e di esporli anche al sole in modo da sconfiggere l’umidità e da purificare la lana che prima veniva lavata bene bene e poi veniva fatta asciugare al sole.Oggi purtroppo non si toglie la lana dai materassi e di conseguenza la nostra salute è a forte rischio in quanto è più difficile igienizzare a fondo i materassi come anche i cuscini e le coperte.Gli acari si annidano anche nelle trame dei tappeti.Ad esempio in un solo metro quadrato di tappeto ci sono ben oltre 200000 acari.Cifre spaventose se si considera che in un materasso la cifra quasi si triplica.Avendo fatto per circa due anni il rappresentante di aspirapolvere per la casa mi sono trovato spesso,anzi tutti i giorno di fronte al problema degli acari.L’unico sistema migliore che conosco è quello di passare l’aspirapolvere in casa tutti i giorni.Bisogna poi usare il battitore in modo che le spazzole battendo e aspirando sulla superficie del materasso rimuovano la polvere grossolana fino in profondità.In realtà a provocare le allergie non è tanto la polvere e gli acari ma gli escrementi degli acari stessi.Le allergie si possono contrarre maggiormente quando si dorme in quanto questa polvere sottile la respiriamo a nostra insaputa.Diverse volte mi sono trovato a dover addirittura spiegare a fondo agli scettici il problema degli acari e delle conseguenze che possono portare se non si interviene tempestivamente.Oltre a fare la battitura del materasso bisogna poi fare anche il lavaggio a secco in modo che il prodotto sciolga lo sporco e trattenga gli acari.Dopo aver fatto questa operazione si fa di nuovo l’aspirazione.Ovviamente la battitura è efficace soprattutto per chi ha un materasso nuovo mentre per chi ha un materasso vecchio risulta molto difficile igienizzarlo a fondo anche dopo aver fatto tanti lavaggi.Alle clienti consigliavo di fare l’aspirazione sui materassi ogni volta che si cambiano le coperte e invece il lavaggio,almeno per le prime volte,una volta ogni mese e mezzo.Non tutti hanno però la pazienza di usare con calma l’aspirapolvere in quanto o non si vuole proprio usarla o non si ha il tempo materiale di usarla o addirittura di fare anche le pulizie.Oggi esistono anche delle fodere antiallergiche per i materassi e per i cuscini come anche speciali materassi in lattice anche se in realtà non servono a nulla in quanto quando noi dormiamo l’umidità penetra attraverso le lenzuola.Soltanto igienizzando ogni giorno a fondo la nostra casa possiamo ridurre ma non distruggere totalmente gli acari.

eliminare gli acari della polvere

1 comment

Leave Comment
  1. Pingback: Come pulire tappeti a pelo lungo | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>