Liberarsi dagli insetti

Le uniche infestazione che riguardano il nostro giardino di casa e che conosco sono quelle provocate dalle formiche e dalle zanzare mentre per la casa conosco solo il modo di liberarsi di un eventuale infestazione di termiti e zanzare e anche di mosche.Liberare il giardino da un’infestazione di zanzare è quasi impossibile.L’unica cosa che si può fare è quella di adottare una adeguata e sensata strategia per “alleviare” l’infestazione.Un rimedio naturale che conosco e che usa anche mia zia anche per la casa in campagna è l’olio di Neem il cui significato è “guaritore di malattie” ed è “un insetticida naturale” estratto dalla pianta “Neem” delle zone tropicali odiato da tutti i tipi di zanzare,”tigre” comprese,mentre al contrario porta ottimi benefici alle piante e anche al raccolto.In effetti i risultati sono davvero eccezionali anche se è un prodotto che molte aziende produttori di insetticidi e altre farebbero bene a tenere conto della sua validità di allontanare le zanzare e al contrario di dare come dicevo benefici alle piante ma anche addirittura alla nostra salute. Mia zia è venuta a conoscenza di questo olio particolare grazie ad un indiano che tuttora lavora nella sua campagna. Difatti l’olio di Neem viene usato da millenni in Asia e pensate che viene tuttora usato contro i funghi della pelle,contro i pidocchi dei capelli e le foglie sono molto utili per combattere le tarme o malattie come la psoriasi. Quest’olio vegetale ha ad esempio la sua efficacia contro le zanzare applicandolo ad esempio sulla nostra pelle per quanto riguarda noi mentre per le piante bisogna usare la classica pompa che si mette a tracolla per poi spruzzare il prodotto sulle piante del giardino o sugli alberi da frutto e più ci sono piante maggiore sarà il suo effetto contro di esse soprattutto se il giardino non è esposto completamente al sole. Ovviamente l’olio di Neem si deve a sua volta mescolarlo con l’acqua e basta solo una piccola quantità per ogni litro.Un altra infestazione che riguarda il nostro giardino anche se in questo caso avviene durante il periodo estivo è quella causata dalle formiche. Questi piccoli insetti creano delle vere e proprie colonie. Gli unici metodi che conosco sono la polvere insetticida o delle vere e proprie trappole con delle esche. Le trappole vanno messe nei posti frequentati maggiormente dalle formiche in modo che le stesse formiche portino le esche nel formicaio in modo che una volta mangiate contribuiscono allo sterminio totale. La polvere consiglio invece di mescolarla con l’acqua ma in questo caso bisogna spruzzarla con un innaffiatoio sempre nei posti più frequentati.L’unico svantaggio dell’olio di Neem è senza ombra di dubbio il prezzo e la sua efficacia al cento per cento solo in giardini con molte piante. Il costo per ogni litro è di circa 60 euro e permette di diluirlo in circa 150 litri di acqua. Tra le trappole esca per le formiche cito “Raid Controller” che costa circa tre euro mentre la polvere insetticida usata spesso da mia madre nel giardino è “Baygon Polvere Scarafaggi/Formiche” e una confezione di 250 grammi costa circa quattro euro. Le trappole esca non sono sempre efficaci al contrario della polvere.

disinfestazioni-1

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>