Come lenire il mal di denti

Non c’’è nulla di più fastidioso di un mal di denti, del resto il dentista è uno dei medici più odiati in assoluto non tanto per la sua figura professionale quanto per la sedia che ci attende ne suo studio che rappresenta un simbolo del terrore.

Alleviare le sofferenze del mal di denti è molto difficile perché quando cominciano a far male vuol dire che la situazione è già preoccupante, un segnale tutt’altro che positivo.

La prevenzione è l’unico modo per evitare di incorrere in fastidiosi malanni al cavo orale, meglio che dal dentista ci andiamo prima di avere problemi seri, i controlli periodici sono necessari e la cosa più sbagliata è quella di andarci solo al sorgere dei primi dolori.

L’unica soluzione per cercare di ridurre il dolore in attesa di un nuovo passaggio dal nostro caro e odiato dentista è quello di prendere qualche antidolorifico ma l’assunzione del medicinale deve essere comunque prescritta da un medico, non possiamo di certo improvvisarci e prendere la prima cosa che capita tra le mani.

Per problemi dentari esistono in commercio degli antidolorifici in bustina utilizzati prettamente per il trattamento di dolori dentari.

In passato ho avuto qualche problema con i denti ed ora ho sempre in casa un farmaco che mi era stato prescritto dopo un piccolo intervento in day Hospital.
Questo medicinale è un ottima soluzione per alleviare improvvisi mal di denti, è molto forte ed in grado di far scomparire il dolore dopo pochissimi minuti dall’assunzione.
Vi consiglio di chiedere al vostro medico curante di prescrivervi un medicinale con effetto lenitivo immediato, meglio tenerne una bustina sempre a portata di mano.

Una soluzione occasionale potrebbe essere quella di utilizzare un prodotto analgesico in gocce da versare direttamente sulla parte dentaria dolorante.

Anche questa è una soluzione temporanea che serve a rendere l’attesa per il nuovo appuntamento dal dentista meno dolorosa.

Non credo che i vecchi sistemi della nonna possano andare ancora bene, ricordo ancora quando mi veniva raccomandato di tenere la bocca ben coperta con una sciarpa di lana.

Ma in alcuni casi potrei consigliare il sistema del nonno applicabile solo ad alcune fasce di età, occorre essere maggiorenni per fare lavaggi del cavo orale con benefici sui denti doloranti attraverso l’utilizzo di alcolici molto forti.

Questa soluzione poco ortodossa può portare via il mal di denti ma allo stesso tempo vi renderà brilli.

Il procedimento è molto semplice, basta far immergere la parte dolente nel whisky o nella grappa per un po di tempo ma poi alla fine questi prodotti devono essere eliminati e non ingoiati.

Il sistema funziona ma non troppo a lungo, i metodi tradizionali sembrano non servire più a nulla.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>