Le differenze fra gatti persiani e gatti himalayani

Le differenze tra questi due specie di gatti sono veramente molto poche. Iniziando a parlare del gatto Persiano possiamo dire che e’ originario dell’Asia Minore , molto decorativo, si presenta a pelo lungo. Un tempo veniva chiamato proprio per il suo pelo il gatto d’Angora. Il mantello puo’ essere: blu, rosso o crema , bianco, nero ,pezzato, fumo, argento e cincilla’. I persiani sono piuttosto massicci e robusti, agili e con gambe corte. La testa e’ grossa e rotonda , con naso schiacciato, orecchie piccole , occhi rotondi, splendenti e grandi. Il colore degli occhi e’ molto vario, puo’ essere grigio, verde, rosso, blu, nero e azzurro. Il pelo si presenta molto morbido e soffice assai lungo anche sulla coda che e’ corta e a pennacchio. Il Persiano ha un’indole molto quieta proprio per questo e’ particolarmente adatto ad essere tenuto in casa o in appartamento. Grande e’ anche il suo pregio estetico. Come si e’ gia’ detto sono molto affettuosi e se ben allevati e tenuti costantemente vicini finiscono per comportarsi come un cane, giocando e scherzando col padrone in modo simpaticissimo; in genere amano in modo particolare una sola persona pur essendo affettuosi con tutti i componenti della famiglia. Il gatto Himalayano presenta una particolarita’ che non puo’ sfuggire, egli infatti non ha un’origine in quanto non ha storia geneticamente naturale. Infatti nasce come incrocio tra diverse razze di gatti Persiani e il Siamese. E’ considerato ormai un tipo di gatto Persiano piuttosto che una sottospecie o una razza a parte. Dal punto di vista estetico presenta differenze particolari infatti ha punte colorate di una tonalita’ piu’ scura rispetto al resto del corpo, che coprono maschera, orecchie, arti e coda. Il gene che scaturisce questa caratteristica si chiama Himalayano. Questo gene fa si’ che anche gli occhi esclusivamente blu o azzurri cambino tonalita’. Da adulto il suo pelo e fra i piu’ lunghi rispetto a tutte le altre razze. Sono gatti tranquilli , docili ma a differenza del Persiano loro sono molto vivaci e chiacchieroni, amano stare per conto loro e non adorano gli intrusi.Caratteristiche queste che gli derivano dal Siamese. La corporatura si presenta da media a robusta con spalle ampie e massicce, occhi grandi e distanziati conferiscono a questo gatto un’aria molto dolce . Le orecchie sono inserite piuttosto basse sulla testa. Il prezzo di queste due specie di gatti varia dai 400 euro con pedigree fino ai 2000 euro facendo riferimento alla genealogia e alla bellezza. Tra gli svantaggi di entrambe le razze c’e’ quello che possono soffrire di disturbi agli occhi , stitichezza e verminosi. Tra i vantaggi c’ e’ quello di tenere in casa un’animale che non e’ solo bello ma che diventa un membro della famiglia in poco tempo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>