Come lavorare in GTT Gruppo Torinese Trasporti

GTT, ovvero Gruppo Torinese Trasporti è una S.p.A. che appartiene alla Città di Torino.
Nata dalla fusione di due gruppi storici nel campo del trasporto pubblico, la ATM e la SATTI, risulta essere (per dimensioni e cifre), il terzo gruppo di trasporti pubblici presenti sul territorio italiano.
L’evento che ha permesso la maggiore crescita di questo gruppo, è stato senza alcun dubbio quello dei Giochi Olimpici Invernali del 2006, che si sono svolti a Torino.
Il presidente del GTT è Francesco Brizio e la società si occupa di soddisfare i seguenti servizi:
– Trasporto urbano
– Trasporto suburbano
– Trasporto ferroviario
– Trasporto extraurbano
– Trasporto con taxi su prenotazione per soggetti diversamente abili.
– Parcheggi a pagamento
– Parcheggi a barriera
– Parcheggi in struttura
– Servizi turistici
Molti abitanti della città di Torino e dei comuni di provincia più vicini, con molte probabilità, desidererebbero lavorare all’interno della società di trasporti GTT, proviamo dunque a spiegare come raggiungere quest’obiettivo.
La selezione del personale GTT, contrariamente a quanto si possa pensare riguardo gli enti pubblici, si basa su criteri di imparzialità e rispetto delle pari opportunità, privilegiando la professionalità dei candidati.
Tutte le domande di assunzione, possono essere spedite tramite posta ordinaria, fax o posta elettronica ai seguenti indirizzi:
– Posta ordinaria, Corso F. Turati 19/6, 10128 Torino.
– Numero di Fax 011/5764.320
– Email all’indirizzo elettronico selezione@gtt.to.it
Sul sito internet ufficiale dell’azienda trasporti pubblici di torino, è possibile trovare la domanda di partecipazione, in formato pdf, da scaricare e compilare sul proprio pc.
Questa potrà successivamente essere inoltrata via email o stampata ed inviata con fax o posta.

Generalmente, allo scadere di ogni mese vengono effettuate le assunzioni del personale di guida, anche se questa cadenza può cambiare in base alle esigenze dell’azienda ed in generale della città di Torino.
Inoltre le domande di partecipazione che vengono ricevute dal GTT, vengono archiviate nell’ordine in cui vengono ricevute, dando la precedenza dunque a chi per primo l’ha inviata.
I requisiti per la candidatura, di soggetti appartenenti sia al sesso maschile che femminile, sono i seguenti:
– Cittadinanza della comunità europea
– Un’età non superiore ai 40 anni
– Patente di guida di categoria DE
– Carta di Qualificazione del Conducente (chiamata C.Q.C)
– Licenza media per i cittadini italiani
– Titolo di studio equipollente per i cittadini comunitari rimanenti
– Nessuno dei candidati deve aver subito condanne penali
I soggetti che verranno scelti per affrontare la selezione, verranno sottoposti a tre prove:
– test attitudinale
– dinamiche di gruppo e colloqui individuali
– prova di guida.

gtt

1 comment

Leave Comment
  1. imtiaz

    "Buongiorno,??ho esperienza e formazione come meccanico auto.
    Mi sono specializzato in diagnosi dei veicoli a motore e ho gestito, per
    sette anni, un’officina meccanica in proprio. Sono autonomo nel lavoro
    in particolare per quanto richiesto: guasti, cinghie, freni, frizioni,
    ammortizzatori. Sarei in grado di sostituire un motore.??Ho buona
    conoscenza del disegno tecnico, parlo italiano, inglese e
    francese.??Sono libero subito e disponibile agli orari richiesti.??Per
    colloquio: 3888520929??Cordialmente??Kurmaully"??Curriculum
    Vitae:??IMTIAZ KURMAULLY.pdf??Nome:??IMTIAZ
    KURMAULLY??Email:??kurmaullyimteaz@yahoo.com??Telefono:??3888520929

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>