Come lavare i vestiti di seta

I capi in seta sono molto delicati e se non vengono trattati correttamente e lavati usando le giuste attenzioni è possibile che si rovinino irrimediabilmente.
In generale è sconsigliato mettere i capi in seta in lavatrice in quanto anche usando la funzione per il lavaggio delicato è possibile fare danni.
È consigliabile quindi, per evitare di correre rischi, lavare i propri capi di seta a mano ed utilizzando esclusivamente acqua fredda.
È meglio utilizzare detersivi specifici per la seta, che è possibile trovare in commercio al prezzo di circa 6,00€ al flacone o in alternativa, facendo attenzione, usare un detergente adatto per il lavaggio di capi delicati.
Mai utilizzare candeggina, neanche nella formulazione delicata.
Una volta scelto il tipo di detersivo da utilizzare è necessario riempire una bacinella con dell’acqua fredda, aggiungere il detersivo nella quantità indicata sulla confezione ed immergere il nostro capo in seta. È consigliabile lasciare il capo in immersione per circa 10 minuti e successivamente strofinarlo delicatamente con le mani e procedere al risciacquo.
Per preservare l’intensità del colore in genere basta aggiungere uno o due cucchiai di aceto bianco nella bacinella. L’aceto infatti oltre a non aggredire i colori è un ottimo antiodorante utilizzato da anni con successo dalle nostre nonne.
Una volta risciacquato l’indumento è necessario stenderlo ad asciugare all’ombra in quanto la seta è sensibile all’eccessivo calore irradiato dai raggi solari, che potrebbe rovinare il nostro capo.
In alternativa, se non ci si ritiene all’altezza di lavare in casa un tessuto così delicato come la seta e si preferisce evitare brutte sorprese è preferibile portare il capo in lavanderia e lasciare che se ne occupino dei professionisti.
È sempre consigliabile scegliere con oculatezza la lavanderia alla quale affidare il nostro prezioso indumento e specificare il tipo di tessuto all’addetto che lo prenderà in consegna in modo da avere la certezza che verrà trattato con la massima cura. Il prezzo per il lavaggio di un singolo capo presso una lavanderia va dai 5,00€ in su a seconda del tipo di indumento da lavare.
Lavare in casa il proprio capo costituisce il vantaggio di essere sicuramente più economico rispetto ad una lavanderia in quanto un flacone di detergente specifico per la seta dura per molti lavaggi ma, di contro, non prendendo le dovute precauzioni si può andare incontro allo svantaggio di ritrovarsi con un prezioso capo danneggiato.
Il vantaggio principale nel portare il proprio capo in lavanderia invece è costituito dalla consapevolezza di affidarlo in mani esperte e di essere coperti in caso di danneggiamento.
Il principale svantaggio del lavaggio in lavanderia è costituito dal maggiore esborso di denaro necessario che tende ad aumentare in proporzione al numero di capi da lavare.
Ulteriore svantaggio può essere costituito dalla scelta della lavanderia ed a mio avviso è sempre meglio rivolgersi a ditte esperte e pagare qualcosina in più.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>