Come iscriversi al registro delle opposizioni

Chi di voi non ha presente quelle telefonate fastidiose dove dall’’altra parte del telefono vi sono compiacenti operatori telefonici che cercano di vendervi qualsiasi cosa. Ebbene, da qualche tempo a questa parte c’è una novità che va sotto il nome di Registro delle Opposizioni, nato proprio per tutelare il cittadino da questo tipo di telefonate.

Il Registro delle Opposizioni, che è gestito dal Ministero dello Sviluppo Economico e dalla Fondazione Bordoni, è un vero e proprio elenco dove sono riportati i numeri telefonici di tutti quei cittadini che appunto non intendono ricevere più queste telefonate commerciali. Esso è stato introdotto con il Decreto Presidenziale n. 178 del 10 settembre 2010
Ma vediamo di preciso di cosa si tratta.

Dal 1° febbraio scorso gli utenti che sono presenti negli elenchi telefonici pubblici, e quindi non le cosiddette “utenze private”, potranno iscriversi nel registro dichiarando così il proprio diniego a ricevere telefonate di telemarketing dagli operatori.
Per quanto riguarda le modalità di iscrizione, questa può avvenire in vari modi, basterà solo fornire i propri dati anagrafici, il codice fiscale ed ovviamente la numerazione che si vuole iscrivere al registro.

Intanto è bene sapere che l’iscrizione è gratuita nonché revocabile in qualunque momento, può avvenire in qualsiasi ora della giornata ed anche nei giorni festivi, e ciascun utente può richiedere al gestore di iscrivere la numerazione di cui è intestatario nel registro, anche nel caso in cui egli abbia più di una numerazione.
L’iscrizione può essere fatta nel sito ufficiale e specificatamente nell’ “area abbonato” che si trova al seguente link: http://abbonati.registrodelleopposizioni.it/abbonati/home-abbonato
Qui troverete ben cinque modalità di iscrizione:
– mediante compilazione, sul sito web del gestore del registro, di un apposito modulo elettronico dove è necessario fornire i dati di cui sopra nonché l’indirizzo di posta elettronica. Trovate il modulo da compilare online al seguente link:
https://abbonati.registrodelleopposizioni.it/abbonati.jk/#new
– mediante chiamata ad un numero verde gratuito 800.265.265, effettuata dal telefono con la numerazione che si intende fare iscrivere nel registro;
– mediante invio di raccomandata intestata a “Gestore del Registro Pubblico delle Opposizioni – Abbonati” Ufficio Roma Nomentano – Casella Postale 7211, 00162 Roma – dove dovrà essere allegata la fotocopia del documento di riconoscimento. Al seguente link http://abbonati.registrodelleopposizioni.it/sites/default/files/Mod.RO-ABBONATO_FAX.pdf troverete il modulo da scaricare in pdf e da inviare compilato.
– mediante fax al recapito 06.54224822 ed anche in questo caso trovate il modulo da scaricare al link precedente al quale dovrete allegare una fotocopia del documento di riconoscimento.
– mediante posta elettronica al seguente indirizzo: abbonati.rpo@fub.it. Al seguente link http://abbonati.registrodelleopposizioni.it/sites/default/files/Mod.RO-ABBONATO_email.pdf troverete il modulo da compilare ed inviare via email.
E’ da precisare che in questo registro sono obbligati ad iscriversi anche gli operatori che si occupano di attività a scopo commerciale e ricerche di mercato che devono comunicare i numeri telefonici che intendono contattare per non incorrere nelle sanzioni previste dal cosiddetto Codice della Privacy. L’area operatori si trova al seguente link: http://operatori.registrodelleopposizioni.it/operatori/home-operatori

2 comments

Leave Comment
  1. Gianni Girardi

    io sono già iscritto, ma continuano a tormentarmi tutte le ore meno opportune, mi si dice di aggiornare l’iscrizione,
    per farlo ho bisogno del codice utenza, anche se sono un po scettico che funzioni questa iscrizione!
    Ma dove lo trovo questo codice?
    Distinti saluti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>