Come inviare soldi a qualcuno in Africa

L’Africa come è risaputo è uno dei continenti più poveri del pianeta, guerre, povertà e malattie assillano questa meravigliosa terra. Fortunatamente la sensibilità delle popolazioni che vivono in paesi più agiati come quelli occidentali, aumenta sempre più e si è più predisposti al rispetto e l’aiuto nei confronti di chi sta peggio. Nascono sempre più Onlus che aiutano i paesi poveri in ogni modo: adozioni di bambini a distanza, aiuti ai villaggi, costruzione di nuovi pozzi e sistemi per potabilizzare l’acqua; non da meno corsi tenuti dai volontari per istruire i genitori sull’igiene e l’alimentazione. Molti di noi contribuiscono a tutto ciò devolvendo ad una Onlus piuttosto che ad un’altra donazioni volontarie che tra l’altro sono scaricabili nella dichiarazione dei redditi, grazie ad una iniziativa del governo italiano, proprio per sensibilizzare e stimolare gli aiuti nei confronti dei paesi poveri. Questi sono i modi più sicuri per inviare dei soldi in Africa senza il rischio che vengano dispersi strada facendo. Purtroppo inviando del denaro tramite posta, non verrà mai recapitato, così come l’invio di oggetti di qualunque genere. La povertà è tanta e tale che fa si che chiunque in Africa entri in possesso di un pacco o una busta proveniente da un paese occidentale, la apra e si impossessi di ciò che trova all’interno. Tant’è che anche volendo inviare un regalo di compleanno o Natale ad un bambino adottato a distanza, le Onlus consigliano di inviare denaro che una volta giunto alla sede della località africana dove si trova il nostro bambino, sarà utilizzata per acquistare dai responsabili del centro, il regalo per il piccolo che magari c’è stato chiesto attraverso una letterina. Se invece vogliamo donare dei soldi a persone in Africa che non fanno parte di alcun centro o di alcuna iniziativa sociale, la cosa diventa alquanto complicata, perché appunto non è consigliabile fare un invio tramite posta. Una soluzione è quella del versamento in conto corrente, ma quale persona bisognosa in Africa ha un conto corrente bancario? SI potrebbe chiedere alla persona in questione di appoggiarsi ad un amico o parente che abbia un conto o nel caso in cui siamo noi ad avere conoscenze, possiamo chiedere la medesima cortesia. Un’altra idea, potrebbe essere quella del vaglia postale intestata e non trasferibile che la persona bisognosa può ritirare presso lo sportello bancario, I tempi non sono velocissimi e dobbiamo considerare almeno una settimana, in ogni caso si deve considerare che molti villaggi sono distanti dai grandi centri abitati e quindi anche dalle strutture pubbliche come sedi postali. Se dovesse esser più vicina una banca rispetto ad una struttura postale, possiamo inviare direttamente un assegno non trasferibile, anche questo sistema è un po’ lento nell’arrivare, ma essendo non trasferibile, dovrebbe dare maggiore sicurezza. Il problema è che qualcuno potrebbe prenderlo, ignaro del fatto che non potrà usufruirne e creare il danno a chi invece lo aspetta e ne ha bisogno. Oggi esiste anche il comodo e veloce trasferimento di denaro tramite conto online PayPal, il trasferimento da conto a conto è immediato e gratuito.

donare soldi africa

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>