Come installare Windows xp

Installare Windows Xp è una procedura relativamente semplice, ma lunga perché fatta da numerosi passaggi. Il primo step consiste nell’inserimento del cd-rom che avvierà il setup chiedendoci se vogliamo aggiornare una versione precedente di Windows o dare inizio ad una nuova installazione.
AGGIORNAMENTO
L’aggiornamento si può effettuare se sul nostro computer sono presenti altre versioni di Windows come il 98, Millennium o Windows 2000. Questa soluzione è la meno adatta in quanto appesantisce non poco la nostra macchina. Quanto precedentemente installato non viene sovrascritto o eliminato, ma rimane accanto a tutte le nuove impostazioni. Ne deriva un appesantimento del registro di sistema, stracarico di informazioni e collegamenti inutilizzabili, la presenza di numerosi file inutili quali vecchie librerie di programmi e driver non più in uso. L’unico vantaggio dell’aggiornamento è quello di poter lasciare inalterate le impostazioni e conservare i programmi installati.
INSTALLAZIONE DA ZERO
In questo caso bisogna cliccare sull’opzione Nuova Installazione e dopo l’accettazione del contratto di licenza, inserire il codice prodotto (Product Keys) allegato alla copia di XP. Da questo momento si avvierà la procedura d’installazione vera e propria che come primo passo presenta il settaggio delle opzioni avanzate: il percorso d’installazione, la lettera che identifica l’hard disk e se effettuare la partizione. Quest’ultima soluzione è consigliabile in quanto permette di tenere separati sistema operativo e programmi installati dai nostri file. In caso di malfunzionamenti con conseguente re-installazione o peggio ancora formattazione dell’unità, non perdiamo nessun documento.
Proseguendo nell’installazione ci verrà proposto di scaricare gli aggiornamento di Windows (è consigliabile rimandare questo passaggio ad un secondo momento). Una volta effettuata la raccolta delle informazioni e il suo aggiornamento, il sistema si riavvia per ripartire in modalità testuale (dall’aspetto simile al vecchio DOS). Questa è la parte di rilevamento di tutto l’hardware presente sulla macchina, dell’installazione dei driver necessari e la verifica di dischi e partizioni presenti.
PARTIZIONE
Permette di creare, modificare e cancellare una partizione attiva. Nel caso che ci interessa, creare una partizione, viene richiesta la quantità di spazio da assegnarle. Possiamo inoltre sovrascrivere una partizione esistente, se sul PC era già stato installato Windows XP.
Una volta scelta l’opzione che ci interessa per procedere con l’installazione di Xp bisognerà formattare la partizione con il file system FAT32 o NTFS. L’opzione consigliabile è quest’ultima in quanto permette di utilizzare un’ampia gamma di funzionalità in termini di sicurezza, efficienza e protezione dei dati. Scelto il file system e la tipologia di formattazione (consiglio quella standard, non quella rapida) non resta che avviarla. L’operazione richiede un po’ di tempo passato il quale avrà inizio l’ultima fase che comprende la copia dei file nell’apposita cartella d’installazione e l’inizializzazione della configurazione di Windows.
Il sistema si riavvierà ora in modalità grafica per dar luogo all’ultimo passaggio che consente di regolare impostazioni quali orario, data, lingua. In questa fase è inoltre possibile aggiungere alcune informazioni personali ed eventualmente proteggere l’accesso al computer tramite user name e password.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>