Come installare una stampante wireless

Con l’avvento di tanti dispositivi wireless (ipad, iphone e telefoni android su tutti) ma anche con l’utilizzo sempre più massivo di computer portatili, è subentrata la necessità di avere stampanti wireless a disposizione di chi magari vuole stampare a distanza o non ha voglia di collegare tanti cavi.

Le stampanti HP ad esempio, permettono da tempo questo tipo di lavori, grazie alla tecnologia wireless integrata facilmente installabile e utilizzabile dal grande pubblico (a differenza di una volta quando si utilizzava solo il semplice cavo per raggiungere la stampante).
Per installare una di queste stampanti, si può procedere in due modi distinti:
– Il primo è quello di collegare la stampante a un computer fisso che fungerà da ponte per poter stampare direttamente da un’altra stanza.
– La seconda è quella di utilizzare la stampante da sola, senza doverla collegare a pc: le stampanti HP ad esempio hanno un pulsante apposto denominato “wireless” che una volta premuto, si illuminerà (in genere il led è di colore blu) indicandovi l’avvenuta attivazione del ricettore wifi.
In questo modo utilizzando apposite applicazioni (ad esempio Airprint di Apple, ma anche tantissime applicazioni simili sia per dispositivi dell’azienda di Cupertino che per dispositivi Android, il sistema operativo di Google) potrete stampare senza fili.

Ovviamente non tutte le applicazioni sono cosi avanzate da permettervi una grande personalizzazione delle stampe (ad esempio, qualcuna permette la stampa diretta, senza bisogno di settare nulla) e questo a volte può essere un problema. Inoltre queste applicazioni non esistono per tutti i telefoni o dispositivi, obblicandovi in certi casi a utilizzare i vecchi cavi per trasportare le vostre foto su pc.

Va detto che nelle applicazioni più avanzate, potrete sia aggiustare e adattare le foto ai fogli dal menu “opzioni” (ad esempio questo è possibile nei dispositivi Apple) che decidere se applicare o meno degli effetti (ad esempio se volete stampare fotografie o fogli in bianco e nero).

Le stampanti wireless non sono solo HP, ma vengono prodotte dalle maggiori compagnie, tra le quali spiccano, a parte la sopracitata HP, anche Canon, Sony e Brothers.
Ognuna ha un tipo di installazione differente e va detto che ogni marca ha anche la sua specifica applicazione per poter stampare wireless dai dispositivi. Infatti non potrete utilizzare l’applicazione HP per stampare su stampanti Sony e viceversa.

Per quanto riguarda i prezzi, non sono esagerati come molta gente generalmente crede: una stampante normale (non a laser) con wireless integrato può venire a costare sui 150 euro, massimo 200.

wir

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>