Come installare Linux

Linux non è solamente un sistema operativo ma la naturale conseguenza di una filosofia decisamente più ampia : quella dell’opensource .
Con il termine opensource s’intende un software oppure un servizio internet i cui i detentori dei diritti permettono il libero studio con la possibilità di apportare modifiche da altri programmatori mediante apposite license d’uso .

Prima di tutto bisogna decidere dove installare il nuovo sistema operativo .
Infatti si può scegliere se avere solamente il sistema operativo linux oppure scegliere di tenere il vecchio sistema operativo installando il buon vecchio pinguino .
Si possono usare molti programmi per partizionare un disco fisso .
Se si conosce bene windows si può adoperare il programma di utilità che permette di amministrare i dischi altrimenti è possibile utilizzare Partitition Magic , un software a pagamento , oppure in alternativa il software GParted .
GParted è un programma che permette di partizionare un qualsiasi disco rigido da dos .

Vi sono principalmente tre modi per installare una distribuzione linux .
I principali modi per installare il linux è tramite cd-rom , floppy disk e tramite rete .
Il primo modo è consigliabile se si possiede una macchina non eccessivamente vecchia mentre la modalità floppy è consigliata per computer vecchi . Se , invece , il computer deve essere installato su molti elaboratori bisognerà adoperare la modalità d’installazione tramite rete .

Una volta creata la partizione e intallato l’immagine del sistema linux su un dispositivo di archiviazione , normalmente cd-rom , bisognerà fare in modo che il computer si avvii da cd-rom .
Per fare ciò bisogna subito dopo aver acceso il computer premere F12 o esc per entrare nel menu della bios .
Una volta fatto ciò scegliere tra una serie di scelte il cd-rom e riavviare . Il gioco è fatto . Riavviandosi , il computer , userà il cd-rom in alternativa al disco rigido .

Esistono moltissime distribuzioni reperibili , quasi tutte , gratuitamente .
Ne esistono per tutte le esigenze quelle ridotte all’osso per i computer meno dotati fino a quelli completi di tutte le applicazioni di un normale sistema operativo .

Le distribuzioni principali sono : Ubuntu e Kubuntu , Debian , Mandriva , SuSe , Fedora e Slax . Ne esistono moltissime altre anche se non hanno una documentazione altrettanto fornita .

Buon lavoro a colui che decide di stringere amicizia col pinguino più famoso del mondo .

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>