Come installare un GPS sul cellulare

Si può installare il GPS su un cellulare che non lo ha incorporato? La risposta è affermativa, ricorrendo ad un dispositivo esterno che tuttavia non è compatibile con qualsiasi modello di cellulare.

Per portare a termine l’installazione del GPS su un cellulare devono essere però soddisfatti i seguenti requisiti:

* il cellulare deve avere un chip Bluetooth con protocollo V1.2 e seguenti per comunicare con il dispositivo esterno GPS.
* deve avere un display grande che permetta una piena fruibilità delle immagini ricevute come quello di uno smartphone o di un palmare.
* nel telefono cellulare devono essere installate le mappe per la navigazione.
* bisogna installare il software che permette al cellulare di comunicare con 886 GPS.

I chip Bluetooth devono essere integrati, non possono essere installati successivamente e comunque in ogni caso, il dispositivo esterno deve essere posto nelle vicinanze a non più di una decina di metri dal cellulare.
Questi dispositivi che allargano le funzionalità di un cellulare sono in realtà delle antenne che si collegano con la rete del sistema satellitare, raccolgono le informazioni e le trasmettono al cellulare.

Un ricevitore GPS che offre delle buone funzionalità è il ” Transystem MobileMate 886 GPS AGPS”; le dimensioni sono contenute 44 x 26 x 15, grazie al peso di soli 18 grammi può essere portato agevolmente in tasca permettendo di usare il cellulare come navigatore da passeggio o come localizzatore per attività di escursione e sportive all’aria aperta.

Come funziona questo piccolo ricevitore? Si aggancia a 66 reti satellitare e trasmette i dati ricevuti via Bluetooth al cellulare; il punto forte di questo ricevitore è la versatilità, può essere utilizzato in macchina e in qualsiasi luogo chiuso (non schermato).
Grazie al sistema di risparmio energetico Fuzzy On e alla batteria agli ioni di litio garantisce 11 ore di funzionamento continuo.
E’ possibile memorizzare l’ultima posizione che è stata localizzata con la navigazione e riattivarla quando si riaccende il dispositivo.

Oltre al chip Bluetooth, dobbiamo installare il software che permette di riconoscere il palmare e di farlo comunicare con il dispositivo 886.
Il programma più diffuso è “Bleutooth Manager”, il download può essere effettuato collegandosi al sito:

http:// www.sharewareconnection.com

Dopo avere scaricato il software, dobbiamo configurare il GPS seguendo passo per passo le istruzioni allegate al dispositivo.

Alla fine della procedura il led arancione lampeggerà indicandoci che la posizione del GPS è fissata e che è pronto per la navigazione.

PREZZO: euro 46,90

Il Transystem MobilMate 886 si può acquistare online collegandosi al sito www.esseshop.it

SVANTAGGI: Non funziona in zone in cui la temperatura scende a -10°C, una condizione metereologica comunque non infrequente in determinate zone alpine e appenniniche, questo è un limite che ne impedisce l’utilizzo come dispositivo di posizionamento in condizioni estreme.

VANTAGGI: Dimensioni contenute, facile da installare, ottima ricettività, buona autonomia della batteria, costo, la batteria agli ioni di litio è esente dall’effetto memoria, può essere ricaricata anche se non è completamente esaurita, caricabatteria da auto in dotazione, software gratuito, agevole da portare dietro.

cellulare con gps

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>