Come far innamorare una donna

I maschietti, o almeno molti di loro, davanti alla psicologia femminile tremano letteralmente: questo accade perchè, probabilmente, non sempre si è disposti a rischiare per ottenere quanto voluto… Un vecchio detto diceva, infatti, ” Volere è Potere “, e mai cosa fu più saggia e da seguire, soprattutto nei confronti di una donna!
Per prima cosa bisogna imparare che uomo e donna sono due pianeti distanti, arroccati su alte cime di differenza e particolarità, dove ognuno vede, molto spesso, preso dalle proprie convinzioni: questo è il primo atteggiamento che deve sparire nel corteggiamento della donna. Nelle loro diversità maschio e femmina rappresentano comunque un continuum della stessa corda, legati stretti da Madre Natura.
Primo passo fondamentale: corteggiamento. Oggi questa ” usanza ” sembra essersi persa all’ epoca di Cyrano De Bergerac, quando declamare odi per una donna era d’ abitudine: ora non dico che la serenata sotto casa faccia piacere a tutte, ma almeno l’ A B C del dizionario romantico ci deve essere! Fin dal primo appuntamento mostratevi sinceri e soprattutto, se ancora non la conoscete, studiatela ! ” Studiare il nemico ” è il primo passo per la vittoria ! Portatele dei fiori, rose rosse per la precisione, un classico con cui non si sbaglia mai e anche se la vostra lei è allergica non le daranno fastidio! Preventivate prima una passeggiata in un luogo tipo un lungomare, ma che non sia molto affollato, e decidete assieme cosa fare dopo: cena, teatro, ecc. L’ importante è non essere tirchi…almeno le prime volte!
Una volta conosciutisi meglio, gestire una storia diventa più facile e quindi se ancora non è innamorata di voi ( ma come??? ) potrete continuare con la vostra piccola grande missione. Ogni donna, anche la più cinica, non può non voler essere trattata come una principessa, quindi via a languide lettere d’ amore, passeggiate al chiaro di luna e piccoli doni da poter indossare così da avere un ricordo sempre presente dell’altro, anche quando non c’ è. Non trascurate la musica: è un elemento fondamentale che avvolge l’ atmosfera e che stimola la ricezione sensitiva e di certo sarà utile all’ innamoramento. Chiamatela spesso per telefono, almeno una volta al giorno, ma non siate invadenti o lei scapperà a gambe levate da un uomo super appiccicoso! Sussurratele parole d’ amore all’ orecchio, magari prese da una canzone de suo cantante preferito, oppure da una poesia per innamorati.
Insomma la parte fondamentale è studiare la vostra amata e decidere quali e quante cose sono giuste per lei, quali possono farla innamorare perdutamente e quali invece farle prendere il volo verso altre mete… tutto sta a voi e alla vostra abilità: sfoderate fascino, ma non siate mandrilli; siate romantici, ma non smielati. A voi l’ impresa, al resto ci penserà Cupido con le sue frecce innamorate : in bocca al lupo ( o a cupido… ! )

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>