Come impostare le opzioni per la Privacy su Facebook

Facebook permette una protezione della privacy più o meno forte, a seconda del grado di riservatezza che si voglia mantenere.
La gestione delle informazioni visibili agli altri si attua attraverso il settaggio personale delle impostazioni, molto efficace e particolareggiato.

Innanzitutto è fondamentale decidere se permettere che i vostri dati escano fuori dai confini del social network: le pagine di Facebook vengono infatti indicizzate da Google e gli altri motori di ricerca, quindi digitando il vostro nome si potrebbe sapere se siete iscritti a Facebook. Se si vuole evitare questo basta andare in: Account/Impostazioni sulla privacy/Applicazioni e siti web (in basso a sinistra)/Ricerca pubblica, e qui togliere la spunta da “consenti la ricerca pubblica”. Come precisato la modifica non sarà immediatamente efficace.

Il proprio nome poi può essere escluso anche dalle ricerche fatte dall’interno di Facebook, da chi non è un vostro contatto. Il percorso è questo: Account/Impostazioni sulla privacy/Connessione su Facebook/Cercare il tuo nome su Facebook, e qui decidere chi può veder comparire il vostro nome digitandolo nella barra di ricerca di Facebook.
Nella stessa pagina si può decidere se a mandarvi le richieste di amicizia possono essere tutti o solo gli amici dei vostri contatti, chi può mandarvi messaggi privati e chi può vedere la lista dei vostri amici e le informazioni su di voi. Queste ultime opzioni sono addirittura personalizzabili nel senso di scegliere nome per nome chi escludere. Un consiglio: mostrare la propria mail e il numero di cellulare solo a persone veramente fidate.

Non è obbligatorio che mostriate i vostri dati nel profilo: a chi non vuole dire nulla di sé basta andare in Modifica profilo (si trova proprio sotto il nome, nella pagina del Profilo) e lasciare in bianco tutti gli spazi, non spuntare la casella del sesso e scegliere di non mostrare la data di nascita.

Per raffinare le scelte sulla propria privacy è consigliabile usare un’altra possibilità che mette a disposizione Facebook, le liste. E’ possibile cioè raggruppare i propri contatti in liste diverse, per esempio familiari, amici, colleghi etc (Account/Modifica amici). In questo modo per tutte le scelte di privacy all’interno del vostro profilo non sarete costretti a selezionare un nome alla volta ma potrete escludere (Nascondi a) intere categorie di contatti.
Quest’opzione è molto utile ad esempio per la privacy sugli album di foto. Infatti anche questi possono essere protetti scegliendo a chi mostrarli. E’ sufficiente entrare nell’album in questione, cliccare su “Modifica informazioni album” e scegliere in Privacy le persone o le categorie a cui rendere visibile o a escludere dalle foto. In questo modo potrete mostrare le foto della comunione della cuginetta solo alla vostra famiglia, o escludere i vostri colleghi dall’album dell’addio al celibato di un vostro amico!

Infine, per qualsiasi modifica apportata al proprio profilo, come per esempio l’aggiornamento di uno status, o la pubblicazione di un link, o una foto in cui si è stati taggati (quest’ultima è molto importante per non avere sorprese dagli altri), è sempre l’utente a decidere come gestirla. Il percorso è il solito: Account / Impostazioni sulla privacy. In Personalizza impostazioni troverete tutto ciò che occorre.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>