Come impedire il furto di identità

Negli ultimi anni si è sentito parlare molte volte di furto d’identità, ma sono in tanti a non conoscere il vero significato di questo fenomeno.
Occorrono poche parole per descrivere questo problema sociale, in pratica soggetti senza scrupoli si appropriano dell’identità di altre persone per portare al termine azioni illegali che nella maggior parte dei casi coinvolgono le persone usurpate della loro identità.
Il pericolo di furto d’identità è molto elevato, malintenzionati possono acquisire nostri dati sensibili per compiere operazioni a nome nostro creando molti problemi dal punto di vista economico.
Le persone più a rischio sono i naviganti in internet che frequentemente diffondono i loro dati per compiere transazioni o iscriversi a siti, newsletter o operazioni bancarie online.
Per evitare di incappare in situazioni spiacevoli, è preferibile usare molta cautela nelle operazioni via Internet, non bisogna mai fornire i propri dati personali o estremi di documenti di identità o numeri di conto corrente o carte di credito a siti poco raccomandabili che non manifestano una navigazione sicura. Tale sicurezza è data dal lucchetto di protezione presente a fondo pagina nella barra di navigazione o nella prima parte dell’indirizzo web del sito che dovrà contenere come primi caratteri https.
E’ necessario prestare molta attenzione ai siti dove si compie acquisto online.
Altro metodo che i furfanti utilizzano è quello delle e-mail fasulle che sembrano essere inviate dai siti delle banche o delle Poste Italiane, questi istituti di credito non inviano comunicazione online per verificare le credenziali di accesso, non chiedono l’inserimento di password perché sono già inserite nelle banche dati.
Le denunce di furto d’identità sono in continuo aumento negli ultimi anni ma fortunatamente non sono incappato in situazioni del genere, sono sempre riuscito a capire chi fosse il mittente della richiesta e non ho mai inserito i miei dati personali.
Una delle soluzioni migliori per evitare rischi di furti d’informazione inerenti documenti bancari è quello di eseguire acquisto online utilizzando carte di credito prepagate o aderire a circuiti sicuri come Paypal.
Il furto di identità non è un problema che riguarda solo i naviganti in internet, molto diffuso è il fenomeno del trashing , molti malintenzionati frugano nei rifiuti per cercare informazioni personali sul vostro conto, per evitare che entrino in possesso di bollette o estratti conti bancari o comunicazioni periodiche delle carte di credito è preferibile distruggere con molta cura i supporti cartacei.
Con i vostri dati personale potrebbero stipulare contratti telefonici, pratiche di finanziamento e via di seguito, è facilmente immaginabile il rischio economico che si corre.
Non ci sono costi da sostenere per prevenire i furti d’identità, occorre prestare solo attenzione nello svolgimento delle proprie azioni, soprattutto quando si tratta di comunicare il numero della propria carta di credito.
Non fidarsi di e-mail che graficamente sembrano provenire dalla vostra banca, attenzione soprattutto per i possessori di prodotti Banco Posta che sono i soggetti preferiti dei malfattori che approfittano della scarsa competenza di una clientela con un’età media molto alta.
Il pericolo è molto vicino, fate attenzione!

furto_identita_come_prevenirlo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>