Come imparare una nuova parola ogni giorno

Ascoltare qualcuno che parli con un linguaggio ricco di parole è come vincere un duello: molti sono i rischi ed incerti i risultati.
Eppure è possibile anche per chi ha un linguaggio povero intraprendere un viaggio nel planisfero della comunicazione, prima di tutto comprendendo il mondo dei segni che tutti utilizzano senza saperlo, difatti se un linguaggio parlato ricco e affascinante è prerogativa di pochi, il linguaggio visivo è quello a cui ognuno ricorre ampiamente ed è giusto ricorrervi per un uso mirato allo scopo: imparare nuove parole.

COME IMPARARE UNA PAROLA NUOVA AL GIORNO CON IL LINGUAGGIO DEI SEGNI

Facciamo un esempio ma prima dotiamoci di due semplici strumenti che ci saranno d’ausilio per il nostro esercizio. una matita e un quaderno:
Prendiamo in considerazione il seguente segno:

m/e/s/s/a. Esso significa:

*Funzione sacra che il sacerdote celebra dinanzi all’altare per rinnovare il sacrificio di Cristo

*Composizione musicale delle parti cantate di tale rito

*il mettere,l’azione del mettere frequente in espressioni tipo “messa in atto”

*detto a proposito delle piante come sinonimo di germogliare

*Puntata di gioco nel senso di posta

Attraverso questo stratagemma abbiamo imparato 4 nuovi significati che può assumere la parola messa e quindi quattro nuove parole che hanno lo stesso segno, ma significato diverso.

COME IMPARARE UNA PAROLA NUOVA CON I SUFFISSI

Dotiamoci di un evidenziatore giallo prima di procedere e segnamo su ogni foglio del quaderno la data del nostro compito.

Questo stratagemma è un vero e proprio gioco perchè usa il suffisso come base da cui partire per imparare una nuova parola, prendiamo come esempio il suffisso “archeo”, un prefissoide che appartiene ad una nostra antenata: la lingua greca e che significa antico.
Ricorrendo al vocabolario cerchiamo la parola “archeologia“, un termine ormai usato nel linguaggio comune e scriviamo sul quaderno questa parola evidenziando il suffissoide “archeo”.

Dopodichè scriviamo sul quaderno tutti i termini con il suffisso archeo ed evidenziamo il solo prefisso, leggiamo a voce alta ogni termine e il suo significato, imponiamoci l’obiettivo minimo di spiegare con le nostre parole il nuovo termine imparato.

IL GIOCO DEGLI INSIEMI

Anche questo è un gioco piacevole che può arricchire il nostro vocabolario, basta armarsi di un pò di fantasia e di un pò di pazienza, sempre avendo presenti davanti a noi gli strumenti che risultano essere indispensabili per non perdere quello che abbiamo imparato.
Prendiamo per esempio “l’insieme degli animali del bosco” come è noto tutti conoscono la parola lupo, volpe, civetta gufo, scoiattolo ecc, ma pochi conoscono la parola Astore o Rosalia alpina, nomi che si riferiscono ad animali che popolano l’habitat boschivo.
Naturalmente per incontrare queste parole abbiamo bisogno di qualche fonte quale può essere un atlante degli animali, ma una volta trovata la fonte non dobbiamo fare altro che annotare nel nostro preziosetto quadernetto che registrerà giorno dopo giorno i nostri progressi.

Questo metodo può essere applicato leggendo un giornale, ascoltando una trasmissione televisiva, ecc..l’importante è dare libero sfogo alla fantasia e non dimenticarsi di avere con sempre con sè una matita, un evidenziatore e un quadernetto.

La fabbrica delle parole è infinita……

imparare-una-nuova-parola-ogni-giorno

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>