Come idratare i capelli secchi

I capelli sono espressione di bellezza e possono manifestare lo stato di salute di una persona. Il problema della scarsa idratazione è uno dei fattori che accomuna molte donne. Normalmente una sana capigliatura è lucente e morbida ma possono determinarsi condizioni o cause che la rendono grassa o secca. Una corretta alimentazione con un giusto equilibrio tra proteine, vitamine e minerali contribuisce al benessere del cuoio capelluto e aiuta ad avere una chioma sana. I capelli secchi possono essere il risultato di squilibri interni o esterni all’organismo (scarsa attività sebacea o condizioni patologiche come l’anemia o l’ipotiroidismo), ma molto spesso prevalgono le cause di natura ambientale: l’esposizione al sole e il frequente ricorso a trattamenti cosmetici quali permanenti, decolorazioni e tinture, a lungo andare possono indebolirli. Qualunque sia l’origine del problema, basta dedicare una mezz’ora al giorno alla loro cura e torneranno lucenti e idratati.

E’ bene scegliere uno shampoo poco aggressivo, fare uso di lozioni a base di cheratina, utilizzare specifici oli vegetali ricavati dalla mandorla, dalla noce o dai germi di grano e assumere integratori alimentari. Spesso i prodotti che si trovano in commercio sono costosi ma esistono rimedi naturali fai-da-te che risultano non solo economici ma anche efficaci. Ecco alcuni consigli:
– L’OLIO DI OLIVA rimane il metodo più naturale per trattare i capelli secchi: applicare in modo uniforme su tutta la superficie della testa e coprire con una cuffia da doccia prima di andare a dormire. Il mattino seguente procedere con uno shampoo delicato.
-SHAMPOO UOVO E LIMONE: unire due tuorli d’uovo con il succo di mezzo limone, mescolare il tutto e lasciare agire sul cuoio capelluto per circa venti minuti, risciacquare abbondantemente con acqua tiepida.
-BALSAMO AL ROSMARINO: riempite una tazzina da caffè con olio di germe di grano, aggiungete un cucchiaino di olio essenziale di rosmarino e mescolare; applicarne una piccola quantità sui capelli, lasciandola agire per circa trenta minuti prima del lavaggio.

Ancora qualche suggerimento utile:
– Provate un taglio corto, vi servirà a limitare il problema.
-Quando fate lo shampoo non strofinate ma procedete passando le mani dalla fronte all’indietro nella stessa direzione, in questo modo lisciate i capelli nel senso di crescita delle cuticole. Questo aiuta a ridurne lo sfaldamento e a mantenere quindi la lucentezza più a lungo.
– Usate il balsamo separatamente. Un balsamo a parte e uno shampoo molto delicato sono superiori a un prodotto unico che li contenga entrambi.
– Non avvicinare eccessivamente il phon al cuoio capelluto e usate la piastra con moderazione.
-Affidate la cura dei vostri capelli a parrucchieri esperti.

capelli secchi 1

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>