I migliori smartwatch da regalare a Natale 2016

I migliori smartwatch da regalare

Potenza, usabilità e utilità racchiusi in un polso

Pian, piano stanno entrando a far parte del nostro vivere quotidiano, questi gioielli della tecnologia. Li chiamano SmartWatch, non a caso perché sono ben più intelligenti di un semplice orologio da polso.
Nell’immediato futuro saranno i nostri più vicini assistenti di viaggio, o di lavoro o semplicemente segretario in real-time. Belli e pratici, gli “orologi intelligenti ” possono avere un design che va dall’elegante allo sportivo.
Verranno analizzati in seguito ciò che questo 2016 ha portato al mondo dei cosiddetti “wearable”.

 

Apple Watch Series 2

Il capostipite della categoria “SmartWatch” non può che essere l’unica azienda che ha detenuto, e detiene, la testa della tecnologia mondiale. Stiamo parlando ovviamente di Apple col suo Watch Series 2. Sebbene l’uscita del primo SmartWatch di casa Apple lo scorso anno, ovvero il Watch Series 1, avesse registrato un aumento degli introiti, occupando una grossa fetta del mercato wearable, nel 2016 il suo successore ha deluso le aspettative dei più, lasciando la relativa fetta di mercato alle nuove, ma anche vecchie, realtà del settore.
L’integrazione all’interno dell’Apple Watch Series 2 del sensore GPS permetterà agli sportivi più instancabili di poter allenarsi anche senza aver con se il proprio iPhone. Prestazioni assicurate con una CPU più veloce e una GPU il doppio dell’antenato.
E’ resistente all’acqua e può scendere fino ad una profondità di 50 metri. Ha in dotazione il sistema operativo watchOS, versione 3 ma manca ancora del modulo 3G. Questo SmartWatch è disponibile a partire da 339 €.

Samsung Gear S3

In ordine di qualità senza dubbio troviamo il colosso sudcoreano, che tra i primi a credere nella tecnologia da indossare con il suo Gear,  di certo non sfigura proponendo la versione elegante e sportiva del suo Gear S3: Classic e Frontier.
Leggermente diversi nei design, quel tanto che basta per far la differenza, entrambi sono equipaggiati col processore Exynos 7270, un DualCore da 1GHz, una RAM da 768MB accompagnata a 4GB di spazio di archiviazione, una batteria da 380mAh, che garantisce 3-4 giorni di autonomia. E’ possibile ricaricarlo in modalità Wireless, possiede un essenziale numero di sensori, tra cui spiccano il barometro, il cardiofrequenzimetro e quello di luminosità.
Samsung ha previsto per questo Gear S3 il modulo LTE con SIM integrata, e ovviamente la connettività Wireless. Infine la resistenza all’acqua e la funzione Always-on rendono l’artefatto un fedele compagno d’avventura nonostante la “modica” cifra di 429 euro.

LG Watch Urbane 2nd Edition

Come primo SmartWatch, ad integrare SIM card, LG cede il passo al più blasonato Samsung (ma comunque meglio di Apple) supportando la connettività 3G. Tutto ciò che riguarda una comunicazione veloce con il mondo è stato integrato: chiamate, messaggi, notifiche, avvisi di calendario e sveglie sono supportate anche a distanza. Lo Urbane 2 di LG a primo acchito può sembrare un semplice orologio, ma è molto di più. Con un display OLED da 1.38”, una risoluzione da 480×480 pixel e una batteria da 570mAh, Urbane 2 è in grado di supportare persino videochiamate grazie a microfono e fotocamera integrati.
Con i tre tasti laterali e il cinturino ipoallergenico questo wearable è davvero facile, intuitivo e sbrigativo nell’uso. Tutto ciò è disponibile ad un prezzo di 439,99€ (redcoin.it)

Xiaomi AMAZFIT

Per chi cerca. invece. un prodotto con meno blasone ma con altrettante “feature”, beh lo Xiaomi AMAZFIT fa proprio al caso vostro.
Design sportivo e scintillante, e il contenuto non è da meno. Presenta un sensore per il battito cardiaco, cinturino rosso in gomma, schermo circolare ampio (ben visibile sotto ogni condizione di luce) e la ricarica avviene mediante micro-USB.
Il wearable cinese ha una batteria autonoma fino a 10 giorni e presenta la funzione di lettura notifiche ma non quella di risposta. Equipaggiato con una memoria interna di 4GB, sensore GPS e consumo delle calorie. E’ anch’esso impermeabile e possiede un solo tasto fisico laterale e altissime potenzialità. Unica pecca: disponibile al momento solo in lingua cinese. Tutto ciò a soli 180€!

Garmin Fenix Chronos

Per chi invece cerca un vero e proprio best-buy, il consiglio è quello di acquistare il gioiellino offerto da Garmin, il Fenix Chronos. Disponibile in tre modelli (Titanium, steel e Steel&Leather) è un wearable in versione sia elegante che sportiva con lente in vetro zaffiro e sensore del battito cardiaco. L’antenna EXO integrata con ricezione satellitare GPS/GLONASS e lo schermo da 1.2” antiriflesso garantiscono portabilità ed efficienza ai massimi livelli.
Con molti profili sport preimpostati e la connettività Bluetooth, questo Fenix Chronos è disponibile a 1.299 euro.

Smartwatch Natale 2016

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>