Guida per come scegliere l’assicurazione auto più adatta

Per la scelta dell’assicurazione più adatta l’importante è stabilire quale tipo di copertura avete bisogno per la vostra auto: ad esempio se è nuova vi consiglio furto, incendio e atti vandalici, altrimenti se l’auto ha più di 5 anni lo sconsiglio in quanto non ne vale la pena per quanto potrà rimborsare la compagnia in caso di danni perchè considereranno ogni eventuale sostituzione con il valore del pezzo svalutato al momento e non del pezzo nuovo. Ci sono siti di compagnie online e alcuni che confrontano le diverse compagnie tra loro, di queste vi indico :http://assicurazione.chiarezza.it/landing/assicurazione-auto1.aspx?utm_source=google&utm_medium=ppc&utm_term=confronti%2bassicurazioni%2bauto&utm_campaign=assicurazioni%2bauto.
Ma anche una visita presso le compagnie di assicurazione tradizionali permette di poter contrattare bene e di soddisfare tutte le vostre domande ed esigenze.
Per quanto mi riguarda è una cosa che ho fatto, questo permette di contrattare anche con la vostra compagnia attuale, solitamente con la mia compagnia ho l’RCA + carro attrezzi + assistenza legale, mentre il furto/incendio l’ho quasi sempre fatto con la casa automobilistica all’atto dell’acquisto dell’auto, in quanto a prezzi nessuno li batte (sulla quantità naturalmente hanno degli sconti maggiori e sono ottime).
Vi consiglio soprattutto, di prestare attenzione che sia incluso nel prezzo l’assistenza legale, in quanto anche per un piccolo e banale tamponamento con un semplice colpo di frusta (in caso di torto) avreste da pagare un avvocato a parte quando invece con 10/15 euro l’anno potete cavarvela.
Per le compagnie on line le migliori sono:
Zurich e Genialloyd
Per le compagnie tradizionali a mio avviso:
Tirrenia, AXA, Sara, Groupama

Potete optare anche per la copertura KASKO, in questo caso a fronte di un premio maggiore sulla polizza avrete il vantaggio di essere rimborsati in caso di incedente anche se avete colpa o se non è coinvolto un altro veicolo o motoveicolo, questo va approfondito quando stipulate il tipo di assicurazione.

In merito ai prezzi, non è possibile generalizzare in quanto questi cambiano in base alla vostra classe di appartenenza (ricordatevi se cambiate compagnia di farvi il certificato per far valere la classe di provenienza), e sicuramente con le compagnie tradizionali anche se si parte da una base più alta c’è la possibilità maggiore di trattare con il vostro interlocutore.
La compagnia online vi permette solitamente di avere prezzi più competitivi, ma sicuramente meno comodità, in caso di incidente dovete telefonare, e spedire tutte le carte e non avrete nessun interlocutore diretto, soprattutto ogni volta che contatterete l’assicurazione parlerete quasi sicuramente con una persona diversa.

La compagnia tradizionale magari costa qualcosa in più, ma in caso di incidenti (soprattutto con feriti) secondo me è più sicura e più affidabile. Poi naturalmente dipende se avete un agente in particolare che vi segue anche per i documenti non bisogna spedirli e spesso li ritrano a domicilio, l’interlocutore è sempre lo stesso e per casi particolari è sicuramente una cosa positiva.

Un ultimo suggerimento se volete tutelare anche voi stessi potete aggiungere la polizza conducente, che è l’unico escluso in caso di incidente dal risarcimento.

guida-scegliere-lassicurazione-auto-pi-adatta

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>