Guida per come fare una torta al cioccolato

Realizzare una torta al cioccolato non è molto difficile, basta un pò di pazienza e una semplice ricetta da seguire, passo dopo passo. Tra tutti i tipi di torte, quella al cioccolato è forse la più famosa, ne esistono moltissime varianti, per ogni tipo di goloso. Essendo l’ingrediente principale molto versatile, si possono aggiungere anche altri ingredienti come canditi e frutta secca.
Ingredienti:
-200 grammi di farina 00
-250 grammi di zucchero
-8 uova
-1 bustina di lievito per dolci
-150 grammi di burro
-1 confezione piccola di cacao in polvere
-una tavoletta media di cioccolato fondente o bianco
-per la farcitura si possono usare mandorle macinate, zucchero a velo o glassa di cioccolato
Preparazione:
Versare in un contenitore abbastanza grande la farina a forma di fontana. Al centro del composto aggiungere le uova intere, lo zucchero e il burro, possibilmente a temperatura ambiente e frullare a lungo. Un’alternativa è quella di dimezzare la dose di farina e compensare la parte mancante con mazeina, per rendere il composto più friabile e compatto. Una volta raggiunta la consistenza desiderata si aggiunge un pò alla volta, cucchiaio dopo cucchiaio, il cacao in polvere. In questo caso la quantità di polvere dipende molto anche dai gusti personali, in media 3 o 4 cucchiai sono più che sufficienti. Amalgamato il tutto, cercando di evitare la formazioni di grumi, si aggiunge il lievito per dolci, stemperato in un pò di latte tiepido o tramite un setaccio. Quando il composto ha raggiunto la consistenza desiderata si versa in uno stampo per dolci, precedentemente imburrato e infarinato. La torta va tenuta in un forno ventilato a circa 200 gradi per 30 minuti. Durante la fase di cottura è molto importante non aprire il forno e una volta spento, la torta va lasciata riposare per qualche altro minuto. Solo quando si è completamente raffreddata si può passare su un vassoio e decorare.
La scelta della decorazione è molto soggettiva, dipende dai gusti e dalle preferenze personali. Si può decidere di aggiungere una crema o passare direttamente alla farcitura finale. Se si opta per la crema, meglio scegliere qualcosa di leggero che non si discosti molto dal gusto del cioccolato, preferendo una decorazione finale molto semplice. Se l’idea è invece quella di puntare ad una farcitura più consistente si può realizzare una glassa che ricopra totalmente la torta. In questo caso basta sciogliere a bagnomaria qualche tavoletta di cioccolato, magari bianco per creare un contrasto con il pan di Spagna scuro, e versarlo ancora liquido sulla torta aggiungendo dei pezzetti di mandorle, come tocco finale. Il prezzo degli ingredienti è abbastanza contenuto, la farina costa 2 euro al sacchetto, pochi euro costano anche il burro e le uova. Le uniche cose più costose sono le mandorle e il cioccolato. Al supermercato esistono tipi di cioccolato per ogni fascia di prezzo, cioccolato di buona qualità costa intorno ai 8-10 euro.
L’unico svantaggio di una torta al cioccolato sono le calorie, per il resto non ci sono che vantaggi nel mangiare una buona fetta di torta al cioccolato.

guida-fare-una-torta-al-cioccolato

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>