Guida per come fare un mutuo alla Antonveneta

Le banche Antonveneta fanno parte del circuito MPS, Monte dei Paschi di Siena, quindi si tratta di un gruppo solido. Presso le filiali è possibile accedere sia a mutui a tasso fisso, sia a mutui a tasso variabile o addirittura misto, tutto dipende dalle esigenze e dal tempo in cui si ritiene di dover restare obbligati con la banca. Nel momento in cui il prestito di cui si ha bisogno è elevato, infatti, è meno rischioso il mutuo a tasso fisso in quanto non si può prevedere fino a che livello si alzeranno i tassi di interesse e quindi si potrebbe arrivare a pagare cifre rilevanti solo per gli interessi, soprattutto visto che, in questo periodo pur accedendo ad un mutuo a tasso fisso, il tasso d’ interesse non è alto. E’ possibile contrarre il mutuo solo presso le filiali, ma io consiglio di accedere preventivamente al sito della Banca Antonveneta per visualizzare e scaricare i regolamenti dei vari tipi di mutui che la banca offre, in modo da iniziare già a fare i calcoli in base alle proprie esigenze, inoltre, sempre on line, è possibile anche calcolare la possibile rata del mutuo.
Uno dei prodotti maggiormente sicuri della Banca Antonveneta è il mutuo ” giovani coppie e famiglie,” in quanto con questo tipo di contratto è possibile avere un tasso variabile che solitamente parte da un tasso minore rispetto al fisso, però ha la particolarità di essere calcolato nel tempo in base ai tassi della BCE, Banca Centrale Europea, in questo caso la variabilità del tasso d’ interesse è meno accentuata rispetto agli altri tipi di contratto per mutuo, tale possibilità è offerta solo da pochissimi istituti bancari ed ecco perchè Antonveneta può essere considerata positiva.
Per ogni tipo di contratto occorre presentare i documenti relativi alla situazione reddituale, la documentazione tecnica con certificato del catasto e relative planimetrie dell’ immobile. L’ importo finanziato arriva massimo all’ 80% del costo totale dell’ immobile, devono essere calcolate delle spese di istruttoria che solitamente non superano i 750 euro di importo. Per alcuni tipi di contratto è previsto anche l’ obbligo di assicurazione.
Un altro contratto che appare molto vantaggioso è il contratto chiamato ” on off” questo permette di sospendere il pagamento per ben quattro volte e ogni volta per un periodo fino a tre mesi, ciò permette una flessibilità per coloro che possono trovarsi in difficoltà come gli imprenditori o coloro che non hanno contratti di lavoro a tempo indeterminato, ma anche nel caso di problemi temporanei di lavoro a cui la crisi economica ci ha abituati.
La banca Antonveneta offre, inoltre, la possibilità di avvalersi di esperti di settore che valuteranno la situazione del singolo cliente al fine di consigliare la soluzione migliore, inoltre, il rapporto è sempre improntato alla massima disponibilità e trasparenza, per questo motivo, ritengo la Banca Antonveneta una delle più importanti per poter accedere ad un mutuo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>