Guida a come entrare nella gdf: Guardia di Finanza

E’ possibile entrare nella Guardia di Finanza scegliendo tra diverse opzioni di servizio. Infatti esistono diversi tipi di
arruolamento , ai quali è possibile accedere tramite dei Concorsi Pubblici che vengono pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana alla Sezione Concorsi. Si può accedere alla Guardia di Finanza nelle seguenti categorie:
Allievi Finanzieri Ausiliari
Allievi Finanzieri
Allievi Ufficiali di Complemento
Allievi Marescialli
Allievi Ufficiali in Accademia
Per entrare nella Guardia di Finanza come Finanziere Ausiliario bisogna partecipare all’apposito concorso pubblico, che viene pubblicato periodicamente sulla Gazzetta. Le domande di partecipazione dovranno essere redatte in triplice copia, e presentate presso il Comando
Gruppo Primo della Guardia di Finanza del capoluogo di provincia in cui si risiede.
Vanno allegati alla domanda:
il titolo di studio in copia autentica o fotocopia certificata
la documentazione idonea ai sensi della legge
eventuali mestieri specifici del candidato
Per entrare nella guardia di finanza come Sottotenente di Complemento bisogna partecipare al Concorso Pubblico. Le domande di ammissione devono essere compilate su carta semplice, deve essere apposta la firma del candidato e devono essere presentate al Comando Centro di reclutamento della Guardia di Finanza entro 60 giorni dalla data di
pubblicazione del Bando di Concorso,
Per quanto riguarda i vincitori del concorso verranno poi ammessi ad un Corso Allievi Ufficiali di Complemento della Guardia di
Finanza,che avrà una durata di 4 mesi. Alla fine del corso saranno nominati Sottotenenti di Complemento della Guardia di Finanza.
Per accedere alla Guardia di Finanza in qualità di Allievo Finanziere bisogna partecipare al concorso pubblico,che viene pubblicato sulla gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. E’ preferibile presentare la domanda d’arruolamento personalmente, a mano, ma al limite spedirla come
raccomandata con ricevuta di ritorno al Comando Gruppo Primo del capoluogo di provincia di residenza, entro e non oltre trenta giorni a partire dalla data di pubblicazione del bando.
La domanda va compilata sul modello preposto che si può trovare presso tutti i Comandi del Corpo.
Dopo aver presentato la domanda i partecipanti al concorso verranno sottoposti a degli accertamenti. Successivamente verrà esposta una graduatoria secondo il punteggio ottenuto da ogni singolo partecipante; nei limiti dei posti disponibili i candidati piazzati con i risultati migliori verranno incorporati come finanzieri ausiliari.
Per entrare nell’Accademia o nella Scuola della Guardia di Finanza, bisogna partecipare ai relativi
concorsi pubblici pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.
La Scuola della Guardia di Finanza serve proprio a formare coloro che diventeranno Sottufficiali: gli iscritti che supereranno il concorso entreranno a far pare della Scuola con il grado di Allievo Maresciallo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>