Guida per decorare una libreria

Vi piacerebbe dare un tocco di novità alla vostra casa senza spese troppo impegnative? Con qualche semplice intervento ed un po’ di manualità potrete arricchire i vostri mobili conferendogli quel tocco in più che li rende unici e particolari.
Vediamo ad esempio come potere decorare una vecchia libreria che magari avete trovato nella casa di campagna o in soffitta, o meglio ancora l’avete acquistata in un mercatino dell’usato ad un prezzo stracciato. Per prima cosa dovete munirvi di guanti da lavoro e carta vetrata per eliminare gli strati di vernice accumulata e levigare la superficie del mobile. Se questa presenta delle imperfezioni, sarebbe bene livellarla con della pasta di legno e poi aspettare che asciughi e ripassare nuovamente la carta vetrata per renderla omogenea. A questo punto si passerà alla verniciatura. Se si vuole conservare il colore di base, basterà esaltarlo con una passata di olio paglierino passandolo con un panno di lana. Se invece volete dargli un tocco di colore, basterà scegliere quello che più vi si adatta, tenendo presente anche all’ambiente in cui lo andrete a collocare, e gli darete due mani di vernice, una perpendicolare all’altra. Il trend per i mobili è il colore bianco, basterà passare un paio di strati non troppo spessi, in modo che le modanature del legno riescano a filtrare impercettibilmente, regalando al vostro mobile un’aria decisamente chic.
Provate anche la tecnica del decoupage che oltre che essere una vera e propria arte è certamente un’attività coinvolgente ed antistress. Procuratevi quindi immagini ritagliate dalla carta per il decoupage in vendita nei negozi specifici, pennelli, colla vinilica e vernice trasparente nonché della carta vetrata. Basterà spennellare il dietro dei ritagli con la colla vinilica e andarli ad applicare nella superficie del mobile che avete scelto di decorare, dando una ripassata di colla anche sulla parte superiore del disegno. Quando poi questa si sarà asciugata non resterà che passarvi sopra la vernice trasparente.
Un’altra idea originale potrebbe essere quella di decorare la libreria con lo stencil, che è una tecnica decorativa di grande effetto che se utilizzata soprattutto sui mobili consente di valorizzarli o nascondervi i difetti. Gli stencil sono delle mascherine in acetato oppure in Nylar, un particolare metallo, che riproducono un disegno in negativo. Questi ultimi si acquistano nei colorifici o nei negozi specializzati e possono rappresentare un tema ripreso dal mondo naturale, quale foglie e fiori etc. Procuratevi quindi degli stencil, colla spray o nastro adesivo di carta, pennelli con setole fitte e corte, spugne sintetiche e del colore acrilico sulle tonalità che preferite. Applicate il vostro stencil sulla superficie del mobile che volete decorare e spruzzatevi la colla per fissarlo o provvedete a farlo con il nastro di carta. A questo punto basterà tamponare con le spugne imbevute di colore il disegno in negativo della mascherina. Oppure si potrà utilizzare il pennello, distribuendo il colore dall’esterno verso l’interno e sfumandolo un po’. Basterà togliere la mascherina e vedere apparire il vostro disegno. Se desiderate utilizzare più colori ricordate di lasciare asciugare ogni colore prima di passare ad utilizzare il seguente.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>