Guida alla città di Londra: alla scoperta di Kensington

Avete mai sentito parlare di un quartiere di nome Kensington? Eppure è sempre stato lì a portata di bus, qualche fermata, dolce perdersi in una camminata a ovest di Hyde Park e sei arrivato. Ma dove? Chi veramente si è perso o ritrovato? Parliamo di tradizione o di novità in quel di Londra?

Dopo un pomeriggio di shopping al famoso Harrods, mi lascio alle spalle la Royal Albert Hall perdendomi tra le foglie dei tigli che ricordano i giardini di epoca Tudor, si narra che tra questi alberi sia nato il leggendario Peter Pan e forse proprio per questo lo spettacolo naturale che mi si presenta è magico. Kensington Garden, la residenza reale, il lago dei cigni in un angolo di Hyde Park sono solo una parte di quello che offre Kensington. Il quartiere a Ovest del centro di Londra, a sud del più popolare quartiere di Notting Hill, raggiungibile con la Circle e District line della metropolitana oggi diventa un luogo ideale per andare oltre alla già nota Londra da cartolina. L’alternarsi di case vittoriane e antiche scuderie riconvertite chiamate “mews”, i negozi dell’ Hight Street e i parchi a misura di bambino l’hanno resa la nuova dimora di Londinesi fuggiti da zone ormai troppo turistiche.
Da non perdere il thè delle cinque presso “The Orangery” situato negli splendidi giardini dello storico palazzo di Kensington Palace, creato nel 1704 e usato originalmente come serra per le piante reali durante l’inverno. Il ritrovo per la pinta dell’ “after work” è nel grande pub “Churchill Arms” (119 Kensington Church) uno dei più famosi e tradizionali di Londra che d’estate si veste di fiori. Pensate che nel 2007 è stato premiato “Boozer in Bloom” al Chelsea Flower proprio per il suo allestimento floreale. Terminiamo poi la serata sotto le stelle del grattacielo che all’ultimo piano ospita il Roof Garden club (99 Kensington High Street) la più grande terrazza-giardino d’Europa dove è possibile cenare e ballare all night long come cantava Lionel Richie.
Se possiamo trovare una crepa sul muro è sicuramente il prezzo medio delle case e degli affitti che sono alle stelle, la facilità di raggiungere le mete importanti della città come Oxford Street, Portobello Road, Holland Park è sicuramente un punto di forza per chi vuole vivere in questo quartiere. Per i turisti più attenti al prezzo si possono comunque trovare hotel e Ostelli moderni a costi accessibili, come Meininger City Hostel & Hotel 65-67 Queen’s Gate a South Kensington che offre stanze a soli 20 sterline a notte.

Vivendo Kensington sono riuscito a respirare la Londra che non ci si aspetta, nuova ma allo stesso tempo tradizionalista, dolce e salata, che rende a 360 gradi lo stile Londoner di tutti i giorni.

Kensington Palace - Londra

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>