Guida ai trattamenti e rimedi naturali per combattere la perdita dei capelli

La perdita dei capelli, è un problema molto diffuso, tra donne e uomini , e non dev’essere sottovalutato per nulla. Difatti ci sono molti tipi di trattamenti e comportamenti da prendere in considerazione; i trattamenti contro la caduta dei capelli si pongono l’obbiettivo di arrestare o almeno ridurre la caduta dei capelli, agendo sul cuoio capelluto che sul benessere dell’intero corpo umano. Se la calvizia è temporanea a seconda di un problema come gravidanza , allattamento, stess , uso di particolari farmaci, la rimozione della “causa” risolverà il problema. Diventa molto più difficile da risolvere o quasi impossibile quando ci troviamo di fronte ad individui affetti da calvizia androgenetica. E’ importante che la terapia sia mista, valutando il problema da varie angolazioni, in particolar modo se è in stato avanzato, perchè impostandolo malamente non porterà nessun risultato. Bisogna avere pazienza e costanza; considerando che i primi segni di miglioramento si avranno dopo i primi due mesi di cura, e verso i dodici mesi ci sarà il massimo profitto con la crescita regolare dei capelli. Quindi perchè aspettare? Il problema dev’essere afftontato all’istante, rivolgendosi ad uno specialista (dermatologo) che effettuerà una diagnosi corretta per conoscere il problema dell’individuo in questione; passerà successivamente alla scelta dei medicamenti. Diffidate da tanti prodotti cosmetici, che sono in commercio ; promettono sempre buoni risultati facendovi spendere capitali e si rivelano semplicemente grandi truffe. Anche in televisione si fanno visionare spot in cui vengono raffigurate persone affette da calvizia, splendidi risultati e quant’altro…ma attenzione! Il più delle volte non viene precisata il tipo di calvizia di cui parlano, difficilmente infatti sarà citata la calvizia androgenetica, ossia il tipo di “malattia” di cui è affetta la stragrande maggioranza di persone che soffrono di caduta dei capelli. Ma esistono prodotti seri ed efficaci per prevenire questo problema? Ovvio che sì, sono pochi a ben conosciuti, come ad esempio Remox, Promox, Propecia e via dicendo. Trattamenti naturali “fai da te”? Esistono eccome! Si procede con la preparazione del tè, dopodiché versare delll’acqua bollente sulle erbe e lasciare in infusione per dieci minuti; massaggiare successivamente il cuoio capelluto delicatamente e non risciacquare i capelli. Attenzione però, asciugare i capelli con il phon può danneggiarli , quindi sarebbe meglio evitare fonti di calori non naturali, asciugandoli e tamponandoli con l’asciugamano. Anche la birra , se applicata una volta al mese sui capelli, aiuterà a rafforzarne la radice , favorendone una crescita sana. Dopo l’applicazione risciacquare i capelli con acqua tiepida oppure lasciar la birra, in modo che agisca da fissante, dando tono, volume ed elasticità. I trattamenti più efficaci quindi, sono quelli che agiscono direttamente sul cuoio capelluto perchè in esso scorrono i vasi sanguini che apportano le proteine ai capelli. Con questi semplici consigli, riuscirete ad affrontare il problema, riacquistando la vostra folta e lucente chioma. Provare…non costa nulla ;)

guida-ai-trattamenti-rimedi-naturali-combattere-la-perdita-dei-capelli

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>