Come guadagnare con i sondaggi

È possibile guadagnare con i sondaggi? Assolutamente sì: è sufficiente iscriversi a uno dei numerosi siti Internet specializzati nel settore: per guadagnare sarà sufficiente rispondere a questionari di opinione, di lunghezza differente (un minuto o anche un’ora): in generale, più lungo sarà il sondaggio tanto maggiore sarà il compenso. Non aspettiamoci guadagni stratosferici però: un sondaggio viene pagato in media tra i trenta centesimi e un euro e venti, a meno che non si tratti di sondaggi speciali molto lunghi. I siti che mettono a disposizione questo servizio sono molti: Toluna, Mondo di Opinione, Nielsen, Lightspeed Panel e così via. I sondaggi non sono altro che dei questionari da compilare on line, con domande a risposta chiusa, riguardanti gli argomenti più svariati: politica, prodotti commerciali o gusti personali. Per accedervi bisogna avere effettuato l’iscrizione al sito di riferimento: dopodiché, ogni qualvolta sarà disponibile un nuovo sondaggio al quale partecipare, verrà inviato un avviso tramite un messaggio di posta elettronica. Insomma, grazie a questionari on line si viene pagati per parlare delle proprie esperienze. Il motivo è presto detto: sono sempre più numerose le aziende che si rivolgono alle società di sondaggi per avere opinioni su prodotti già in commercio o prima di lanciare sul mercato un nuovo articolo. Chiaramente, se si desiderano risposte valide, attente e ponderate, è necessario che le persone vengano incentivate, attraverso il pagamento. Chiaramente grazie ai sondaggi non si diventa ricchi, ma si tratta in ogni caso di un ottimo modo per arrotondare senza fatica nel tempo libero. I siti di sondaggi sono gratuiti, e pagano davvero: nessuno è obbligato a rispondere ai sondaggi, e naturalmente tutti i dati personali vengono trattati sulla base delle norme della privacy: in qualsiasi momento, inoltre, è possibile cancellarsi dal sito. Tanto maggiore è il numero di siti cui ci si iscrive, maggiore è la possibilità di guadagnare. Ma quali sono i portali che mettono a disposizione questo servizio? Per esempio Ipsos, che consente di guadagnare buoni sconto, da utilizzare alla Upim, da Cisalfa, Rinascente, Uci Cinemas o Michelin; ma anche Nielsen Netrating, famosa in tutto il mondo, che permette di guadagnare punti che possono in seguito essere riscattati in cambio di premi come elettrodomestici e giochi. Su Global Test Market arrivano sondaggi molto interessanti, spesso legati al mondo del cinema, oppure questionari connessi allo sviluppo di articoli in commercio: il pagamento avviene nel momento in cui si raggiungono i cinquanta dollari di premio, e viene inviato un assegno. Con Mondo di Opinione, invece, una volta si poteva essere pagati su Paypal, mentre adesso i punti ottenuti possono essere scambiati in buoni acquisto o buoni sconto, da usare, per esempio, alla Bennet. Concludiamo parlando di Toluna, che oltre a far guadagnare soldi permette anche di ricevere prodotti in anteprima da provare, oltre che prendere parte, in maniera totalmente gratuita, a lotterie con ricchi premi in denaro. Insomma, guadagnare con i sondaggi è semplice e agevole: perché non provare?

sondaggio online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>