Come giocare all’Ippica Internazionale

Cos’è l’ippica internazionale
Nell’ippica internazionale tutte le somme scommesse dai giocatori italiani ed esteri confluiscono in un unico totalizzatore che costituisce il montepremi su quella corsa.

Come si gioca
Per scommettere bisogna passare per un bookmaker (agenzia autorizzata), o recandosi presso uno sportello scommesse o attivando un account online, o nei così detti “corner” autorizzati (bar, tabaccherie, ecc.). Il meccanismo è lo stesso: si gioca una schedina cartacea o digitale sulla quale selezionare le proprie combinazioni. Ad ogni giocata viene rilasciata una ricevuta con la quale ritirare l’eventuale vincita o annullare la scommessa entro due minuti dalla sua emissione. Ma quest’ultima opzione è riservata alle scommesse in agenzia.
I bookmaker non sono tutti uguali, si differenziano per bonus di benvenuti, promozioni e offerte speciali, affidabilità e volume di gioco.

Formule di scommessa
Vincente Internazionale: si scommette sulla vincita di un cavallo singolo.
Accoppiata Internazionale: si scommette sui due cavalli che arriveranno nell’ordine di giocata primo e secondo.
Tris Internazionale: si scommette sui tre cavalli che arriveranno nell’ordine di giocata nelle prime tre posizioni.
Chiaramente la prassi è quella di giocate sistemiche: nella tris ad esempio, una volta individuati i tre cavalli potenzialmente sul podio, è conveniente giocare le 6 relative combinazioni (A-B-C; A-C-B; B-A-C; B-C-A; C-A-B; C-B-A)

Quanto costa
L’unità base di scommessa (combinazione) per il vincente, accoppiata e tris è pari a 0,50 euro (a salire, N.B.: per le giocate complessive superiori a 1000 euro occorre firmare un modulo in dotazione nelle ricevitorie ed esibire un documento d’identità) e la giocata minima é di 1,50 euro.
Le vincite vanno riscosse entro 90 giorni dalla corsa o presso l’agenzia o l’ippodromo in questione o presso un punto vendita facente capo allo stesso concessionario nel quale si è effettuata la giocata, mentre nel caso di scommesse per via telematica l’accredito avviene automaticamente.

Esperienze:
Ogni cavallo ha una sua storia da seguire e conoscere, trionfi e cadute sugli ippodromi di tutta Europa. Diventa molto avvincente il lavoro investigativo, a caccia di informazioni su forum e social network. Ormai il 90% delle giocate avviene on-line ed è sul web che si gioca anche la partita delle indiscrezioni. Occorre passione e pazienza. Come negli altri sport su cui è permesso scommettere, anche nell’ippica sono stati elaborati algoritmi in grado di approssimare le probabilità di vincita di una data combinazione, ma a mio avviso si perde ogni slancio poetico: affidatevi all’intuito.

Vantaggi/Svantaggi
Nell’ippica internazionale il montepremi destinato ai vincitori (“disponibile a vincite”), varia dal 65 al 75 per cento del montepremi totale (tris 65%; accoppiata 69%; vincente 75%) contro il 57 71 per cento dell’ippica nazionale.
É previsto il rimborso della giocata quando: un cavallo si ritira dalla gara; non ci sono vincitori; i cavalli arrivati siano in numero inferiore a quello previsto dal tipo di giocata (vincente, accoppiata, tris).

ippi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>