Come gestire la privacy con Timeline di Facebook

Visto l’avanzare implacabile della concorrenza Mark Zuckerberg ha deciso di dare la possibilità agli utenti di cambiare la propria bacheca attraverso Timeline che la renderà un vero e proprio diario della nostra vita. Il problema più grande è relativo alla sicurezza, se non si è attenti a impostare il livello di accessibilità chiunque potrà sapere cosa abbiamo fatto ogni giorno, essendo un vero e proprio diario suddiviso per giorni, mesi e anni.

Questo nuovo layout diventa ancora più personale rispetto al classico profilo, così risulta ancora più importante gestire la propria privacy.
Con la Timeline tutti i post e le foto vengono ordinati cronologicamente, ma è pure possibile decidere quali nascondere.
In ogni foto e post c’è l’icona della matita che ci permette di cancellarlo o modificarlo, basta cliccare sulla opzione “Hide from Timeline“.
Questo è sicuramente il metodo più impegnativo, sarà necessario controllare ogni post effettuato e scegliere quali nascondere o meno.
Oppure si può accedere al menù impostazioni sulla tua privacy e poi andare su “Controlla la tua privacy“. Da qui è più comodo gestire la visualizzazione dei vecchi post e renderli disponibili ai soli amici se si vuole.

Per i nuovi post, dopo aver attivato la applicazione Timeline, è possibile occultarli sia in entrata che in uscita. Per non mostrare i nostri è sufficiente utilizzare “strumento di selezione del pubblico“, ovvero nel momento in cui si fa un post si può scegliere fra Amici e Pubblico. Un post scelto come Amici verrà visto solo dagli amici, uno selezionato come Pubblico verrà visto da entrambi.
Questo vale anche in base alla scelta di visibilità dei posti pubblicati da altri sulla propria bacheca, è possibile restringere questa possibilità agli amici.
L’unico elemento che rimane obbligatoriamente visibile al pubblico è la foto profilo, mentre il resto seguendo i passaggi descritti può essere visionato solo dagli utenti richiesti. E’ anche vero che non tutti hanno voglia e tempo di gestire la propria privacy e qui corrono il rischio di trovarsi nella giungla del web, alla mercé di spioni, spamming e quanto altro ci possa essere.
Per esempio con Timeline gli amici che avete eliminato da Facebook potranno continuare a vedere i post a vostra insaputa se non si elimina il “ricevimento degli aggiornamenti”

In molti si sono lamentati di questa nuova applicazione che rimane molto difficoltosa da eliminare in caso di scontento, perfino con l’eliminazione dell’account.
Per tornare al metodo classico esistono modi differenti da ogni browser utilizzato ma che non garantiscono il ritorno completo al utilizzo normale, quindi prima di applicare Timeline si consiglia di informarsi e utilizzare la tool che permette di vendere l’anteprima; certamente accattivante e invogliante, ma non ancora ben impostata e chiara sull’utilizzo.

facebook

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>