Come funziona trivago

Il sito Trivago è il principale e più conosciuto sito internet per la comparazione prezzi in merito alla categoria viaggi.
All’interno del sito, infatti, sono recensiti hotel, bed and breakfast, ristoranti ed altre attrazioni di tutto il mondo, in modo tale che, chiunque voglia intraprendere un viaggio per una data destinazione, o volesse recarsi in un dato locale, può documentarsi con anticipo sui prezzi in vigore, sulle offerte disponibili in rete riguardanti il prezzo più conveniente e, soprattutto, i pareri e le opinioni dei consumatori che hanno testato quel locale o quell’albergo, spesso corredate di foto esplicative.
Il sito è davvero ben fatto, e presenta una grafica molto piacevole, caratterizzata da colori vivaci, ma che, al tempo stesso, rendono piacevole la navigazione tra le varie pagine del sito stesso.
Oltre che per la comparazione dei prezzi, il sito viene spesso visitato in quanto consente, a chiunque voglia iscriversi, di guadagnare attraverso varie attività che si possono svolgere al suo interno.
Queste sono davvero molteplici e vanno dall’inserimento di opinioni personali, frutto di una vera esperienza, passando per l’inserimento di foto, rigorosamente non prese da internet e delle quali si possiedono tutti i diritti necessari per la pubblicazione, fino ad arrivare ad attività più complesse, quali la descrizione di hotel, che deve essere fatta in maniera impersonale, o all’aggiunta di attrazioni non presenti all’interno della banca dati del sito.
All’interno del sito Trivago vi è un sistema di crescita di livello, che dipende dall’esperienza maturata sul sito stesso, e che si basa sul numero di miglia raggiunte. Queste costituiscono il punteggio che ogni utente raggiunge, e che si ottiene sommando tutti i punteggi ottenuti dalle varie attività svolte sul sito.
Un aspetto degno di nota riguarda il modo in cui, su questo sito, vengono attribuiti i guadagni. A differenza di altri siti, infatti, su Trivago si guadagna a percentuali. In parole povere, il punteggio raggiunto alla fine del mese solare viene cacolato come percentuale delle miglia totali ottenute nell’arco dello stesso periodo, come somma delle miglia di tutti gli utenti.
In questo modo i guadagni vengono distribuiti in maniera senza dubbio meritocratica. Per concludere, a mio parere il sito Trivago è davvero utile, sia per coloro che vogliono confrontare prezzi prima di intraprendere un qualsiasi viaggio, alla ricerca dell’offerta più conveniente, sia per coloro che vogliono guadagnare qualcosina sul web, andando ad arrotondare le proprie entrate.
In ogni caso è bene sapere che i guadagni raggiungibili con la navigazione e le attività su questo sito non sono poi così alti. Esso, infatti, non può essere considerato alla stregua di un vero e proprio lavoro, bensì più come un passatempo che, consente però, di guadagnare qualche euro facendo attività interessanti e che ci appassionano.

trivago

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>