Come funziona Android Market

Per stare al passo con la nostra stessa vita, sempre più influenzata e scandita dalla tecnologia, anche il commercio, come tutti gli altri ambiti della quotidianità, sta diventando virtuale: sono moltissimi i siti di vendita al dettaglio che sopperiscono l’impossibilità di vedere di persona il prodotto, oppure provarlo, quando si tratta di abbigliamento o simili, con fortissimi sconti, permettendo ai clienti di acquistare stando comodomante seduti sul proprio divano.
Ed è esattamente con la stessa logica che nasce l’Android Market: nato prendendo spunto dall’ormai classico “Apple Store”, che permette di acquistare suonerie e quant’altro per il proprio cellulare direttamente dal proprio telefonino, l’Android Market è basato proprio sullo stesso principio.
Si tratta infatti di un’applicazione che si può scaricare sul proprio apparecchio mobile e che permette, una volta loggatisi con i parametri del proprio account Google, di acquistare contenuti di vario genere.
Ovviamente, al contrario dell’Apple Store, Android è un sistema assolutamente open source, aperto quindi a chiunque voglia e possa aggiungere contenuti oppure materiale di altro genere.
Questo permette, quindi, di entrare sì in un negozio virtuale, ma, al contempo, di vivere in qualche modo una vera e propria comunità virtuale, legata da interessi comuni.
La navigazione all’interno del Market è assolutamente gratuita, e moltissimi sono anche i contenuti che si possono scaricare senza alcun costo aggiuntivo.
Altri contenuti, invece, sono a pagamento, ma anche in questi casi si tratta di un prezzo decisamente basso.
Sono scaricabili programmi di grande interesse: tanto per fare un esempio, è possibile dotare il proprio telefonino di WikiMobile Encyclopedia, una vera e propria enciclopedia da avere sempre a portata di mano, così come si può scaricare Astro File Manager, ottimo file manager che permette di gestire documenti, file e cartelle in modo semplice ed estremamente funzionale.
Utilizzarlo, inoltre, è davvero semplice, e la grafica e lo stile dell’applicazione sono molto intuitivo, rendendone ancora più facile l’uso: è sufficiente, per accedervi, aprire l’applicazione Android, inserendo, come già detto in precedenza, i propri dati con i quali ci si è registrati su Google.
Una volta fatto questo, si sarà entrati direttamente nel negozio online, e si vedranno sulla schermata che avremo di fronte le varie possibilità di scelta, cui accedere con un semplice clik: giochi, App e download.
A loro volta, questi tre ambiti saranno divisi tra quelli a pagamento e quelli gratuiti, con la possibilità inoltre di andare direttamente alle new enter appena inserite.
Una volta operata la scelta, se si tratta di un contenuto gratuito, verrà scaricato direttamente.
Se invece si tratta di un contenuto a pagamento, comparirà una finestra di Google Checkout con la richiesta dei dati della carta di credito che si vuole usare per il pagamento: una volta inseriti i dati della carta di credito, il contenuto sarà subito saldato, ed entrerà immediatamente in nostro possesso.
A questo punto, scaricato ed acquistato il contenuto, sarà sufficiente procedere all’installazione per poterlo usare a proprio piacimento.

android-market

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>