Come filtrare la navigazione internet bloccando siti pericolosi

Quando noi ci colleghiamo a internet dobbiamo sapere che andiamo a diversi pericoli. Purtoppo diversi pirati informatici sono specializzati negli attacchi ai sistemi operativi per creare danni oppure per rubare dati personali per scopi illeciti. Molti Cracker (il nome negativo assegnato agli Hacker che utilizzano le loro abilità per recare danni) utilizzano internet per inviarci, senza che noi ce ne accorgiamo, dei dati estremamente pericolosi. I più conosciuti sono i virus informatici, che possono recare danni enormi al nostro computer, ma anche degli attacchi diretti al sistema come i DDos. L’abilità del cracker sta anche nell’eliminare le proprie tracce dal sistema (per risultare invisibilmente) e per far ciò utilizza dei software malevoli chiamati rootkit.
La maggior parte degli attacchi dei cracker avviene in alcuni siti meno abbienti, e l’utente farebbe meno a stare alla larga da essi. Inoltre in questi siti è possibile che dei virus o spyware s’insediano nel nostro computer, rubando informazioni e dati strettamente personali. Tuttavia esistono dei metodi efficace per proteggere il nostro PC e bloccare preventivamente l’accesso a questi siti malevoli. In primis troviamo degli Antivirus con il servizio di scannerizzazione in tempo reale dei contenuti: prima di collegarsi a qualunque sito, l’antivirus scansiona i contenuti e ci dice se è consigliata la visualizzazione del sito o meno. Un programma estremamente valido è AVG Link Scanner: questo plug-in per i browser che utilizziamo per navigare blocca l’accesso ad un sito se rileva preventivamente la presenza di codici malevoli. Sarà comunque possibile accedere al sito se noi ignoriamo l’avviso. Per scaricare AVG Link Scanner:
– Andate sul sito http://linkscanner.avg.com/ ;
– Cliccate su Free Download (per Windows);
– Scaricate salvando nel vostro computer i file d’installazione;
– Installate il programma e riavviate il computer.

Fin dal primo accesso su internet (utilizzando o Internet Explorer o Firefox) noterete l’icona del plug-in AVG Link Scanner nella barra degli strumenti. È possibile configurare il programma bloccando dei siti manualmente oppure impostare un filtro più o meno elevato a seconda delle esigenze.
AVG Link Scanner lo vedrete in funzione non appena fate una ricerca con un motore di ricerca: accanto al risultato troverete un segnale di “OK” in verde che vi indicherà che il sito è sicuro oppure una crocetta rossa che sta ad indicare che il sito contiene malware. Il programma controllerà un relativo sito anche se voi stessi siete ad immettere l’URL nella barra degli indirizzi.

Un’alternativa valida a questa applicazione è anche il Filtro impostabile su diversi motori di ricerca (Google, Yahoo, Libero ecc..): sotto la barra di ricerca sarà possibile impostare il filtro dei contenuti (su Google si chiama SafeSearch) e ciò vi permetterà di ottenere nei risultati quasi tutti link validi.

È consigliata durante la navigazione internet anche un buon firewall, in modo tale da essere protetti da minacce “invisibili” che non potrete rilevare con i normali antivirus.

web

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>