Come fermare la stampante e annullare la stampa

Avete sbagliato a dare il comando di stampa e quindi sta facendo 10 copie invece di 1 e sta stampando a colori invece che in bianco e nero? La carta è stata presa male dall’ingranaggio sta per incepparsi? Bisogna fermare la stampante al più presto per evitare guai peggiori e sprechi di carta e inchiostro, ma come si fa? O meglio qual è il metodo più adatto?

Se siamo nel panico la prima cosa che ci verrà in mente sarà di staccare la spina dalla presa elettrica. Ma questo metodo brutale stressa sia la parte meccanica che quella elettrica della stampante e potrebbe darci problemi quando la riaccenderemo. Meglio premere il tasto di spegnimento della stampante: è ovviamente quello con una specie di “i” dentro una “O” (simile al tasto di accensione del computer). In questo modo almeno la stampante oltre ad interrompere la stampa, avrà modo di rimettere a posto testine e carta e comunicherà al computer il suo spegnimento e a se stessa che il lavoro di stampa è stato annullato.
Se non si fa così potrà succedere che riaccendendo la stampante riprenderà a stampare quello che stava facendo magari a metà pagina o saltando l’ultima pagina e ci troveremo punto e da capo.
Per evitare di accendere e spegnere con relative perdite di tempo (la stampante fa una serie di manovre di inizializzazione ogni volta) la procedura più corretta è di annullare manualmente il lavoro di stampa iniziato. Anche questo si può fare in due modi: la modalità panico è di premere il tasto di annullamento sulla stampante stessa (c’è una “X” sopra).
Il modo migliore (anche se più lungo) è di annullare il lavoro via computer tramite la finestra della “coda di stampa” che contiene appunto l’elenco dei documenti inviati alla stampante. Alcune marche di stampanti fanno in modo che questa finestra compaia da sola appena inviamo un documento in stampa, ma se non siete così fortunati allora bisogna cliccare due volte sull’icona della stampante che compare sull’area di notifica (a sinistra dell’orologio) quando viene accesa la stampante.


Una volta aperta la finestra bisogna individuare l’icona del documento in stampa in quel momento (se ce ne sono diversi, generalmente è il primo dall’alto), cliccare con il tasto destro del mouse e scegliere il comando “annulla” . Se invece non si vuole cancellare la stampa ma solo metterla in pausa (per esempio per aggiustare la carta o mettercene dell’altra) ci clicca su “sospendi”. In questo caso poi bisogna ricordarsi di cliccare su “riavvia” per far ripartire il lavoro. Con alcune stampanti questa procedura si può fare anche con i tasti sulla stampante, ma la procedura varia a seconda del modello: bisogna leggere il manuale cartaceo che sicuramente avrete conservato oppure su internet nel sito del produttore.

stampante1

2 comments

Leave Comment
  1. M a possibile che e’ cosi’ difficile fermare una stampante quando un inesperto come me clicca piu’ di una volta per fare una stampa? Mi piacerebbe conoscere chi in origine ha fatto questo programma per dirgliene 4

  2. lorena

    perfetto mi ha salvata dallo stampare 1000 copie!!! ma meglio specificare che bisogna cercare e cliccare stampante nelle “icone nascoste” la freccia in su vicino all’orologio (in basso a destra) per una imbranata come me

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>