Come farsi la barba se la pelle è sensibile

Uno dei problemi degli uomini è la rasatura soprattutto se si ha lo svantaggio di avere la pelle sensibile che di conseguenza al passaggio del rasoio si irrita creando un fastidio non solo estetico, ma anche legato al bruciore e al dolore che si prova. Per evitare o lenire questo problema occorre prendere alcuni accorgimenti.
Per evitare arrossamenti occorre prima di tutto bagnare la pelle con acqua tiepida, in questo modo i pori della pelle di dilateranno e ci saranno minori arrossamenti, il calore ha anche il vantaggio di avere un effetto emolliente. L’ideale sarebbe fare una doccia prima di radersi in modo che i vapori sprigionatisi dalla stessa possano aiutare ad avere giovamento, la pelle risulterà più morbida e pronta alla rasatura. Un’ altra modalità è invece utilizzare una pentola di acqua bollente, sui vapori sprigionati dalla stessa si può poggiare il viso in modo che la pelle risulterà più facile da radere. Vecchio sistema era invece quello dell’ asciugamano imbevuto di acqua calda con cui massaggiare il viso prima della rasatura. Fatto ciò occorre stendere la crema, o schiuma, per radersi. E’ possibile ora comprare delle composizioni molto delicate composte di acqua e sostanze emollienti che rendono il pelo più morbido e facile da radere, tra le varie formulazioni vi sono alcune che formano uno strato sottile che si pone tra la pelle e il rasoio in modo da avere minori irritazioni. L’ideale sarebbe quello di aspettare prima di radersi, per esperienza ad esempio, quando ho tempo preferisco prima ammorbidire la pelle con un asciugamano imbevuto di acqua calda e dopo preferisco mettere il sapone da barba, fare la doccia con la schiuma da barba già applicata e dopo radermi, in questo modo la pelle risulta maggiormente ammorbidita e si risparmia del tempo. La rasatura deve essere effettuata sempre contropelo, meglio non calcare troppo la mano per non avere lo svantaggio di irritare. Consiglio di usare delle lame nuove per evitare di dover passare troppo spesso sulla pelle e di dover premere, non c’è dubbio che con lame nuove occorre essere molto delicati nei gesti. Dopo la rasatura, consiglio di utilizzare delle sostanze che aiutino a lenire l’arrossamento, in commercio si trovano molte formulazioni idonee a tale uso, uno dei marchi che ha una vasta gamma di prodotti in tal senso è la nivea che offre dei dopobarba lenitivi di buona qualità e a prezzi non eccessivi, ovvero intorno ai 4 euro.
Per una rasatura professionale e delicata si può andare dal barbiere e in questo caso la rasatura completa costa dieci euro circa.
Io consiglio, quando non ci sono particolari esigenze, di riposare la pelle ovvero evitare di radersi per qualche giorno per far in modo che la pelle possa ricostituire l’equilibrio idrolipidico.
Il momento migliore per radersi è la mattina perchè vi è il vantaggio di una muscolatura rilassata e quindi minori fastidi.

pelle sensibile

1 comment

Leave Comment
  1. Michelangelo

    Ho la pelle sensibilissima e ogni volta che mi faccio la barba passo una giornata da incubo, infatti cerco di radermela il meno possibile.
    Sono andato da diversi dermatologi ma mai nessuno è riuscito a risolvermi questo problema, l’ultimo ha ammesso che è un problema che non ha soluzione.

    Ho provato davvero tutti i modi e tutti i prodotti, ma una cosa mi mancava: fare i “fumenti” con l’acqua bollente prima di radermi. E’ un po’ che ci penso e questo articolo me ne dà conferma. Anche se senza speranze, ci proverò.

    C’è solo un dubbio sui suggerimenti di questo articolo: ma il contropelo non è controindicato per chi ha la pelle sensibile? Mi hanno sempre detto così ed infatti non l’ho mai fatto in vita mia.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>