Come farsi assumere come barista

Il periodo primaverile, in vista dell’ estate, è molto importante per riuscire a trovare lavoro come barista perché il settore si riprende vista la maggiore possibilità per le persone di stare all’ aria aperta. Le possibilità si moltiplicano nei luoghi di villeggiatura in cui molte attività commerciali aprono solo stagionalmente e ricercano lavoratori stagionali. Per trovare lavoro come barista, la prima cosa da fare è cercare degli annunci di assunzione, dopo fatto ciò occorre inviare, come per tutte le attività, il proprio curriculum vitae. Per questo tipo di lavoro di solito è chiesto un curriculum in cui sia presente anche una foto perchè questo è uno dei lavori in cui di solito conta anche l’ immagine e non solo le capacità. Consiglio di mettere una foto non solo del primo piano. Nel curriculum è giusto dare risalto soprattutto alle competenze che possono essere importanti in questo settore, come ad esempio, gli studi nel settore alberghiero e la conoscenza delle lingue, soprattutto se si decide, o si aspira, a lavorare in stabilimenti balneari o comunque luoghi in cui c’è transito di turisti da varie parti del mondo. Tra le lingue l’ inglese è una delle più importanti perchè conosciuta anche da persone che arrivano da altre parti del mondo e non solo da coloro che arrivano da Stati Uniti o Gran Bretagna. Oltre l’ inglese, se si vuole lavorare in Italia può essere importante conoscere anche il tedesco visti che molti turisti in Italia arrivano proprio dalla germania. Dopo aver spedito il curriculum che metta in risalto soprattutto le caratteristiche elencate, occorre presentarsi al colloquio, in questa occasione è giusto arrivare all’ appuntamento in ordine, ma senza essere troppo appariscenti, in questo modo non si rischia di fare brutta figura, essendo un lavoro in cui si sta molto a contatto con il pubblico, è importante anche avere cura di sé. Al colloquio oltre la competenza deve essere messo in risalto anche il carattere socievole necessario per chi vuole lavorare a contatto con il pubblico. Sicuramente è un vantaggio aver già lavorato in questo settore e avere già tutte le autorizzazioni sanitarie che devono essere richieste all’ asl locale. Per esperienza, per farsi assumere occorre anche essere molto gentili al colloquio, perchè poi questo comportameto si ripeterà verso i clienti a tutto beneficio del datore di lavoro, occorre anche conoscere le normative sulla somministrazione degli alcolici, quindi costituisce un vantaggio prepararsi in anticipo rispetto al colloquio anche su questa materia. I guadagni dipendono molto anche dal luogo in cui si lavora, crescono se il luogo è molto frequentato, ma in questi luoghi vi è anche lo svantaggio di avere dei ritmi di lavoro molto duri, soprattutto in alta stagione. Gli svantaggi sono dati dalla mole di lavoro davvero impegnativa e dagli orari che sono lunghi, non retribuiti molto bene e soprattutto deve sempre essere messo in conto dello straordinario, tranne nel caso in cui ci siano turni e non si debba restare fino alla chiusura. I vantaggi sono dati dalle mance che sicuramente aiutano nel periodo di alta stagione.

fare barista

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>