Come fare un’altalena con un vecchio pneumatico

Giochi d’infanzia dei nostri genitori e dei nostri nonni possono essere ancora attuali e divertenti come allora, soprattutto considerando che i bambini ancora adesso per fortuna, sanno divertirsi anche con poco. Allora si giocava a saltare con la corda, con le biglie di vetro, con le figurine dei calciatori ed i bambini trascorrevano molto più tempo con i coetanei e all’aria aperta che in casa come fanno attualmente, seduti comodamente sul divano, con la merenda sempre in mano e i videogame. Uno dei giochi più comuni dei nostri genitori e che si vedeva spesso nelle case di campagna, era l’altalena fatta con i vecchi pneumatici riciclati. Vediamo come costruirne una e far divertire ancora i piccoli dei tempi nostri, con un gioco semplice e soprattutto all’aria aperta, visto l’approssimarsi della bella stagione. Procuriamoci un vecchio pneumatico, magari dal nostro gommista di fiducia e se non ne ha a disposizione sul momento, possiamo anche chiedere di metterne da parte uno per noi, non appena sarà disponibile. Scegliamo un albero abbastanza alto e con dei rami grandi, possibilmente che si aprano in orizzontale rispetto al tronco. Procuriamoci delle robuste corde, che possiamo trovare nei negozi di ferramenta, i grandi magazzini o negozi specializzati nel settore nautico, sicuramente ne serviranno almeno 5 metri, ma se la differenza di prezzo non è eccessiva, prenderne sempre almeno 6 metri. Posizionare il copertone a terra in piedi come se dovessimo farlo rotolare e facciamo 4 buchi nella parte alta e nella parte bassa sia a destra che a sinistra, paralleli a due a due. Possiamo utilizzare anche un trapano per velocizzare questa operazione o un grosso cacciavite. Tagliamo la corda in due parti della stessa misura e facciamo passare la prima parte all’intero dei due buchi paralleli che abbiamo fatto sul copertone, ripetiamo l’operazione per gli altri due fori del pneumatico. A questo punto annodiamo bene all’estremità dei due fori di uscita, la corda che abbiamo fatto passare all’interno e che siano ben stretti, onde evitare che si sciolgano quando il bambino si siederà sul pneumatico. Adesso montiamo il tutto sul ramo orizzontale del’albero scelto che avremo identificato come il più robusto, abbastanza alto e che non sia secco, altrimenti si spezzerà alla prima pressione che verrà fatta sull’altalena. Il ramo dovrà essere sufficientemente alto, tanto da lasciare lo spazio tra il sedile formato dal pneumatico e il ramo che non dovrà toccare e nemmeno sfiorare la testa del bambino. Annodiamo adesso le due estremità delle corde intorno al ramo, facendo fare più giri al cavo prima di legarlo definitivamente e controlliamo sempre la distanza dal suolo e fra il sedile/pneumatico e il ramo, tiriamo con forza verso il basso, per assicurarci della tenuta delle corde e far stringere ancora di più i nodi. Ricordiamoci anche di calcolare la distanza dalla seduta sul pneumatico al terreno sottostante e fare in modo che una volta sull’altalena il bambino abbia una distanza sufficiente a non sbattere i piedi o le gambe per terra. L’altalena a questo punto e pronta per essere collaudata e buon divertimento.

giochi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>