Come fare una marionetta

Oggi vorrei dedicare questa breve guida a tutti gli appassionati dei giochi di una volta in quanto vorrei spiegarvi come potrete realizzare una bellissima marionetta da regalare ai vostri bimbi. Purtroppo, i classici giochi di una volta stanno letteralmente scomparendo dalle case italiane, sostituiti da video game di ogni tipo e questo è, a mio avviso, un vero peccato. La mia non vuole essere una critica alla modernità, sono la prima a provare e ad apprezzare le nuove tecnologie, però (sarò una nostalgica!) mi piace anche che non vengano perse le tradizioni.
Per realizzare con le vostre mani una bellissima marionetta vi occorrerà: della carta di giornale, cola vinilica, colori a tempera, due bastoncini di legno, fili e chiodi. Innanzitutto, in una bacinella dovremo sciogliere dell’acqua con la colla vinilica (1/4 di acqua e 3/4 di colla), successivamente dovremo immergere nella bacinella molte listarelle di fogli di giornale (vi consiglio di usare la carta dei quotidiani tipo la Repubblica). A questo punto prendiamo la carta inzuppata nella colla, la strizziamo un po’, e realizziamo una bella palla che sarà la faccia della nostra marionetta (cerchiamo di levigarla il più possibile). Con dell’altra carta di giornale (sempre immersa nella colla vinilica) realizzeremo un cilindro più grande, che sarà il busto della marionetta, e quattro cilindri più piccoli che saranno le braccia e le gambe della marionetta. Lasciamo asciugare il tutto per almeno 24 ore. La fase successiva consiste nel dipingere le varie parti, a questo punto ognuno potr° sbizzarrirsi con i colori che più gli piacciono. Per fare i capelli potete utilizzare anche della lana anziché dipingerli e, se ne siete capaci, potreste anche realizzare dei vestiti per la vostra marionetta (ricordatevi che devono “calzare” comodi altrimenti la marionetta non potrà muoversi!). Quando avrete finito di decorare e dipingere tutti i pezzi della marionetta, non vi resta che passare alla fase dell’assemblaggio. Per fissare una parte all’altra, vi consiglio di usare la colla vinilica e delle fettucce di cotone molto robuste. Dopo che avrete assemblato tutte e sei le parti, dovrete prendere i due bastoncini di legno e legarli insieme (utilizzando del filo) a formare una X (saranno i “comandi” della vostra marionetta). A questo punto con del filo di nylon dovrete collegare i bastoncini alle varie parti della marionetta: testa, braccia e gambe. In questa fase, fate attenzione a non far intrecciare i fili fra di loro altrimenti la marionetta non riuscirà a muoversi. Per unire i fili alle parti della marionetta e ai due bastoncini potete usare o la colla vinilica o, meglio ancora, del nastro adesivo.
A questo punto la marionetta è pronta, muovendo i bastoncini essa dovrebbe muovere le braccia e le gambe, alzare e abbassare la testa.
Non vi preoccupate se la prima marionetta che realizzerete non sarà un “capolavoro”, state certi che con il tempo riuscirete a realizzare marionette sempre più belle. Quando ne avrete realizzate un bel po’ (almeno 4), potreste anche decidere di farvi aiutare dai vostri bambini a mettere in scena un bel teatrino (si divertiranno sicuramente!).
Spero di esservi stata utile, buona giornata!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>