Come fare una lanterna giapponese

Le lanterne giapponesi sono un’ ottima soluzione se intendete passare qualche ora con i vostri figli divertendovi con un lavoretto molto facile e che alla fine dà piccole soddisfazioni. L’ effetto è garantito e possono anche diventare dei doni da offrire ai vicini o ai parenti, oppure delle simpatiche decorazioni da mettere in giardino per la festa di compleanno. Insomma le lanterne giapponesi fai – da- te si prestano a diversi utilizzi, ma la cosa fondamentale è che siate voi a farle, con le vostre mani ed aiutati dai vostri pargoli che, per qualche ora abbandoneranno la poca istruttiva tv, o peggio gli aberranti video games e si dedicheranno a realizzare qualcosa che accenda solo il cervello e non altre strumentazioni elettroniche.
Per la realizzazione delle lanterne giapponesi, tutto quello che occorre, lo si può comprare con una spesa minima di non più di due euro. Ecco cosa vi occorre:
1 . cartoncino bristol preferibilmente colorato o sfumato
2 . forbici con la punta arrotondata
3 . colla oppure una spillatrice a punti ( non fate usare la spillatrice ai bambini senza la vostra supervisione )
Adesso passiamo alle fasi tecniche della lavorazione:
1 . prendete il vostro cartoncino bristol e decidete, anche in base all grandezza di questo, quanto volete che sia grande la lanterna giapponese.
2 . in genere un cartoncino dal quale tagliare una striscia di 30 cm va benissimo .
3 . per prima cosa tagliate una striscetta di cartoncino lunga almeno 25 cm e larga non più di 1,5 cm: questo sarà il manico della vostra lanterna giapponese.
4 . ora ritagliate una striscia larga 20 cm e lunga 30 – 35 cm ( ovviamente queste misure potranno essere modificate a vostro piacimento )
5 . ora prendete questa striscia e piegatela in due nel senso orizzontale
6 . tagliate con le forbicine tutte piccole frange ma senza arrivare fino in fondo
7 . quando avrete finito aprite la striscia piegata e arrotolatela a mo’ di cilindro e incollate i bordi ( oppure usate la spillatrice )
8 . ora prendete il manico che avete tagliato in precedenza e attaccatelo sulla lanterna
9 . volendo si può decorare la lanterna giapponese con perline, applicazioni di stagnola o rame, oppure con della carta velina
10 . se invece volete che sia illuminata, passateci all’ interno una serie di lucine colorate di quelle che si usano per l’ albero di natale e vedrete che effetto!
Io così ho addobbato la festa in giardino per il compleanno di mio figlio : ne abbiamo fatte davvero tante di lanterne e ci siamo avviati per tempo e con fatica, ma il risultato è stato straordinario . E poi a fine festa ognuno si è scelto la sua lanterna e se l’ è portata a casa come ricordo della festa .

lanterne giapponesi

1 comment

Leave Comment
  1. Pingback: Come preparare il gelato al te’ verde | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>