Come fare una ghirlanda di fiori di carta

Vogliamo realizzare una bellissima e semplice ghirlanda di fiori di carta ma non abbiamo molti soldi da spendere. Come fare? Basta procurarsi un filo di cotone colorato, lungo circa un metro e mezzo, delle forbici da carta, una spillatrice e un ago.
Procuriamoci poi un intero pacchetto di post-it quadrati. Se li abbiamo di colori diversi, meglio. Se ne abbiamo anche di grandezza diversa, la ghirlanda sarà ancora più bella, perché sarà realizzata alternando fiori colorati grandi e piccoli, solo con la tecnica dell’origami. Altrimenti, potremo decidere di farne una doppia, in cui il primo filo è realizzato con fiori grandi e il secondo con fiori più piccoli.
Prendiamo il primo post-it. Lo pieghiamo a metà, poi ancora a metà. Lo ripieghiamo ancora una volta, fino ad avere tra le mani un triangolino di forma isoscele, cioè con due lati della stessa lunghezza. Con delle forbici, tagliamo via un lembo del triangolo sull’angolo che lega i due lati uguali, dando al taglio una forma ricurva. Giriamo il triangolo dall’altro lato e, partendo da uno dei due angoli uguali del triangolo, incidiamo per una buona lunghezza del lato, senza però arrivare a togliere la parte incisa, ma lasciandone solo un piccolo bordo vicino alla punta. Ora possiamo aprire il triangolo e quello che otterremo sarà un disegno simile a quello delle girandole, al cui interno avremo quattro incisioni.
Prendiamo la punta del foglietto inciso, simile ad una foglia, e curviamola un po’ verso l’interno. Facciamo lo stesso con le altre tre. Avremo realizzato la base interna del fiore, in cui le punte si volgono verso l’alto, a rappresentare gli stami che accolgono il pistillo.
Prendiamo adesso gli altri post-it e facciamo lo stesso, mettendoli poi da parte.
Prendiamo un post-it ripiegato di colore diverso e congiungiamolo al primo con la spillatrice. I lembi della parte interna del primo fiore dovranno coincidere con i lembi della corolla del secondo, dove spilleremo la carta.
Prendiamo poi un terzo post-it, ancora di colore diverso, e facciamo la stessa cosa, inserendolo verso l’interno del fiore. Ripieghiamo leggermente i lembi interni del terzo post-it, fino a formare gli stami. Il nostro origami è pronto. Facciamo lo stesso con tutti i foglietti che abbiamo preparato, alternando i colori. Quando avremo raggiunto un numero consistente di fiori, possiamo cominciare ad infilarli bucandoli al centro e spostandoli lungo il filo secondo la posizione che vogliamo dare alla ghirlanda, rendendola più o meno fitta. Nel primo caso accostiamo i fiori l’uno all’altro. Nel secondo, dopo aver infilato ogni fiore, facciamo un nodo alla base della sua corolla per fermarlo, e inseriamo gli altri alla stessa distanza, fino a chiudere il filo.
Questo è solo un modo per realizzare fiori di carta, ma si possono scegliere anche giornali, carta velina, tovaglioli e tutto quello che la fantasia ci propone.
Le ghirlande sono colorate e beneauguranti. Quelle con i fiori di carta serviranno per divertire i bambini, ma aprendole potranno anche addobbare la casa.

1 comment

Leave Comment
  1. Pingback: Come decorare l’ufficio per Natale | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>