Come fare una casa di marzapane

Avete sempre sognato la casa di marzapane di Hansel e Gretel? Vi piacerebbe costruirne una tutta per voi, o da regalare ad un bambino, o semplicemente da usare come centro tavola (e come dolce da mangiare) il giorno di Natale?
Con questa guida vi spiegherò come realizzare una bella e soprattutto golosa casa in Marzapane. Innanzitutto bisogna recuperare gli ingredienti: 350 grammi di farina di mandorle (5 euro circa), 350 grammi di zucchero a velo (3 euro), 3 albumi; 15 gocce di essenza di mandorle (5-6 euro a boccetta), coloranti alimentari in gel (3 euro), 30 stecchi del gelato (2-3 euro circa), caramelle e pupazzetti di zucchero per addobbare la nostra casa.
Una volta recuperato tutto il materiale, passiamo alla fase successiva: creare dei panetti i marzapane che andranno a costituire le pareti e il tetto della nostra casa. Vi consiglio di farvi aiutare dai bambini in quanto è un’attività che i bambini adoreranno; il marzapane, infatti, è un impasto alimentare simile alla pasta per modellare che usano i bambini per giocare.
Per creare il nostro panetto di marzapane in una ciotola dobbiamo unire la farina di mandorle, lo zucchero a velo e gli albumi (che precedentemente abbiamo montato a neve). Dobbiamo impastare con le mani il tutto fino ad ottenere un panetto omogeneo, in altre parole non si devono sentire sotto le mani pezzetti e grumi altrimenti il marzapane si spezzerà. Prendiamo il panetto e lo dividiamo in tanti pezzi per quanti sono i colori che ci serviranno nelle costruzione della casetta (rosso, verde, marrone, giallo, blu). A questo punto siamo pronti per la fase successiva. Prendiamo il primo panetto di marzapane e stendiamolo con un mattarello. Da questo panetto ritaglieremo quattro bei quadrati che andranno a costituire le pareti della nostra casa. Per unire una parete con l’altra possiamo, come se fosse della colla, del miele o della marmellata. Con un panetto di un altro colore (ad esempio marrone) andiamo a ricavarci altri due quadrati che andremo a posizionare sopra le pareti. A questo punto la struttura della casa è pronta, adesso bisogna aggiungere i particolari. Con il marzapane di diversi colori possiamo aggiungere il caminetto (cilindretto di marzapane schiacciato ai bordi), la porte e le finestre ( che possiamo ricavare con piccoli quadratini di marzapane). Con del marzapane verde, che stenderemo col mattarello, possiamo creare il prato della nostra casa su cui poggeremo dei fiorellini, qualche alberello e tutto ciò che ci passa per la testa. Con i bastoncini del gelato e un po’ di colla possiamo creare un recinto alla nostra casetta. Con le caramelle e i dolciumi possiamo, infine, creare delle decorazioni all’esterno della casetta. Il consiglio è quello di lasciarsi guidare dalla fantasia e creare la casetta come più ci piace. Qualunque dolcetto può diventare un elemento della nostra casetta; il nostro scopo, ricordiamolo, è quello di rendere la casetta quanto più golosa possibile.
Fate attenzione che il marzapane tende a seccarsi con l’aria, quindi non conviene costruire la casetta troppi giorni prima di quando avete intenzione di mangiarla!!!

fare-una-casa-di-marzapane

1 comment

Leave Comment
  1. dani

    premetto che non ho mai fatto il marzapane e quindi il mio dubbio potrebbe non essere fondato, ma mi chiedo come possa essere tirata su la casa se la pasta ha una consistenza come la pasta da modellare…
    l’impasto deve essere indurito prima di costruire la casa?
    all’aria diventa rigida?se sì quanto tempo ci vuole?
    grazie mille :)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>