Come fare una borsa da una vecchia t-shirt

Chi vuole essere sempre originale e stupire parenti e amici con delle idee particolari, ora può farlo anche mediante la trasformazione di una vecchia t-shirt in una borsa da spesa.
L’operazione è facile ed anche molto economica, visto che tutti noi abbiamo nell’armadio varie t-shirt che ormai non si usano più.

Cosa occorre:

- t-shirt

- ago e filo (o una macchina da cucire)

-scodella

Come fare:
1 Dopo aver scelto la maglietta giusta, rivoltarla e cucire la parte inferiore con la macchina da cucire, passando magari varie volte in modo da avere una cucitura solida e resistente.
Posizionare ora la maglia su un piano, piegata in modo da avere il buco per la testa rivolto verso l’alto.
2 Usando come dima una scodella o un insalatiera abbastanza grande, più o meno del diametro di venticinque o trenta centimetri, tracciare un cerchio facendo coincidere il centro con quello del cerchio formato dall’apertura originale.
3 Tagliare lungo il segno. In questa maniera si otterrà una borsa dalla bocca abbastanza capiente per poterci infilare la spesa. Crea infine i manici con le maniche.
4 Fare gli orli lungo i tagli appena realizzati e stirare se necessario.
Questo appena indicato è il procedimento basilare, ma si possono operare diverse varianti.
E’ possibile lasciare libero sfogo alla fantasia per esempio unendo due mezze magliette, sia utilizzandole in senso orizzontale sia in senso verticale; oppure praticando dei fori nei lati e rattopandoli con del pezzi di stoffa di colore diverso e così via.
Oltre alla borsa da spesa, con un procedimento leggermente differente, si può realizzare una borsa giovanile e sbarazzina, adatta ad un utilizzo giornaliero.

Cosa occorre:

- maglietta con disegni

- ago e filo (o una macchina da cucire)

- grosso bottone colorato (o cerniera o lacci di scarpe)

- vecchia cintola in tessuto


Come fare

Una volta scelta la maglietta, decidere la dimensione della borsa, per esempio venticinque per venticinque centimetri e ritagliare con delle forbici la parte che si intende utilizzare, magari nella parte in cui è rappresenta una grafica o una figura, dopo aver riportato le misure desiderate.
Ritagliare altri due quadri della stessa dimensione dei primi utilizzando della stoffa nera. Questi serviranno come federa interna, per impedire che non si possa vedere ciò che conterrà la borsa.
Sovrapporre i quattro quadrati, mettendo i neri al centro e quelli decorati ai lati. Cucire soltanto tre lati. In questa operazione si può scegliere di orlare il tessuto al dritto o al rovescio, a seconda se si vuole ottenere un effetto sfrangiato o meno.
Per mantenere chiusa la borsa, si può utilizzare un grosso bottone colorato, ricavando quindi un asola specifica; una cerniera che andrà cucita sul bordo; o dei semplici lacci per scarpe da annodare.
Come tracolla useremo una vecchia cintola in tessuto, assicurata con ago e filo all’interno della borsa. In questo modo potremo, inoltre, regolare la lunghezza.
Buon lavoro.

borsa

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>