Come fare una bandana

In estate indossare un capello o una bandana è piacevole perché ci protegge dal sole e dal caldo, ma anche perché è un modo per essere più particolari.
Se si vuole essere particolarmente originali, si può con facilità realizzare una bandana da soli, e a costo veramente ridotto, anche se non si è molto bravi nell’arte del taglio e del cucito.
La bandana non è altro che un piccolo pezzo di stoffa, solitamente di cotone; è fresca e comoda e adatta a tutte le età, anche se è ideale soprattutto per i piccoli e per i giovani.
Come si indossa? Non vi è una regola fissa, ognuno la indossa come vuole. Un modo molto comune, per esempio, è quello di piegarla a metà, in diagonale e poi legarla dietro il collo. Infatti la parola “bandana” deriva dalla parola (bandhana) in Lingua Hindi, che significa “attaccare”.
Volete sapere le origini della bandana?
Essa è particolarmente giovane, infatti è nata intorno agli anni ’60 con i figli dei fiori durante il periodo di ribellioni, resa famosa nel tempo anche da miti di allora, come alcune star del rock, tra cui Jimi Hendrix, e qualche anno dopo anche dai Guns N’ Roses.
E’ sinonimo di spensieratezza, di vacanza e di sport; infatti molte persone che praticano sport, la indossano per assorbire il sudore.
L’abbigliamento da abbinare è ovviamente e particolarmente casual, prettamente estivo magari con un pareo, spensierato e soprattutto giovane.
Cosa serve per farne una? Bastano forbici, ago e filo, stoffa a fantasia e se si vuole anche un piccolo orlo o merletto da aggiungere nella parte esterna e soprattutto un minimo di passione per il fai da te.
Non hanno una taglia precisa, devono essere morbidi da indossare.
Una volta trovato un pezzo di stoffa, con una fantasia gradevole, si deve tagliare a forma di triangolo e successivamente si può cucire, a mano o con una macchina da cucire, lungo tutta l’estremità un piccolo orlo per evitare che la stoffa si sfili e si rovini.
Si possono anche fare con l’uncinetto, seguendo degli schemi specifici, oppure con il metodo patchwork, cioè mettendo insieme tanti piccoli pezzi di stoffa di diversa fantasia e e molto colorati, tagliandoli anche in maniera asimmetrica. Questo è un modo più originale per farne una.
Se si hanno dei figli, con uno stesso pezzo di stoffa, si possono realizzare bandane per mamma e figli.
Si può mettere in testa ma anche al polso o al collo e se si realizza una bandana molto grande, si può usare come borsa, magari anche uguale a quella da mettere in testa.
Se si hanno delle vecchie bandane in casa, si possono realizzare anche dei top da indossare per andare a mare, con degli shorts, anche senza bisogno di essere cuciti.

bandana

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>