Come fare un trucco da strega per Carnevale

La prossima festa che ci aspetta è Carnevale. La festa dei travestimenti e degli scherzi, l’unico periodo dell’anno in cui si può essere un’altra persona. Un travestimento che va molto, soprattutto tra le ragazze è quello della “strega”, non necessariamente in versione “vecchia e brutta”, però. Importantissimo, oltre al costume naturalmente, sarà il trucco del viso e l’acconciatura dei capelli. Innanzitutto una strega che si rispetti ha sempre un colorito molto pallido, quasi color latte, quindi cominciate il vostro make-up con una base molto chiara. Potete usare un fondotinta e una cipria tendenti al bianco oppure, ancora più efficace, ma forse meno seducente, il trucco teatrale bianco in crema. Per creare delle zone d’ombra sul viso che diano più durezza alla vostra espressione potete usare la tecnica del contour molto marcato, utilizzando un ombretto grigio, in questo caso è utilissimo usare un pennello con una forma a punta in modo da poter prendere poco prodotto e da poterlo sfumare con grande cura sotto gli zigomi, ai lati della fronte e del naso e sotto il viso per contornarlo.

Dopo aver fatto la base potete cominciare ad occuparvi degli occhi che saranno fondamentali e daranno fascino al vostro travestimento. Una vera strega, anche se bella, deve incutere paura, quindi spazio ai colori molto scuri, marcati e intensi, come il viola, il nero, il grigio scuro e il blu notte, che risalteranno ancora di più sulla base pallida del viso. Potete cominciare mettendo l’eye-liner, per facilitare l’operazione stendete prima il mascara, perché le ciglia leggermente indurite costituiscono una sorta di base dove appoggiare leggermente il pennellino. Applicare sempre l’eye-liner dall’esterno verso l’interno e tracciate una linea molto marcata per dare maggiore profondità allo sguardo. A questo punto potete procedere con l’ombretto: applicate il colore con un pennellino sulla palpebra dell’occhio in modo marcato, sfumando verso l’esterno, con un ombretto bianco sottolineate l’arcata sopraccigliare. Se desiderate rendere ancora più intenso lo sguardo passate l’ombretto scuro con il polpastrello nella parte inferiore degli occhi. Tocco finale e indispensabile per il trucco degli occhi sono le ciglia finte che fanno sicuramente molto scena e scurire le sopracciglia con una matita per avere un aspetto più cattivo. Per completare la nostra maschera mancano le labbra, anche per la bocca consigliamo colori scuri, più adatti a questo tipo di travestimento. C’è una vasta scelta di colori di rossetto, più indicate le tonalità del viola e del rosso.

Vi consiglio un rosso ciliegia, molto glamour e affascinante. Disegnate il contorno con una matita nera e sfumate il tratto verso il centro e per finire applicate il rossetto che avete scelto. La vostra bocca sarà molto seducente ma anche molto tetra, dando quel tocco in più al vostro make-up. Finiamo con i capelli: se avete i capelli lunghi potete usare la piastra per renderli lisci e pettinarli con la riga nel mezzo e lasciarli sciolti sulle spalle; se invece sono corti potete ricorrere ad una parrucca per acconciarli in una pettinatura liscia oppure usare il gel per pettinarli tutti all’indietro. Ovviamente a definire tutto ci sarà il tradizionale cappello da strega.

carnevale

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>