Come fare un trucco da sposa

Il trucco da sposa, nel giorno del matrimonio, deve esaltare i lineamenti del viso: scegliamo un fondotinta leggero e cerchiamo di mascherare tutte le piccole imperfezioni.

Se è vero che per il giorno del matrimonio è possibile usare il make up in quantità superiori al solito, non bisogna comunque dimenticare che, quando ci si trucca, il detto inglese less is more è sempre valido. Ciò significa che è importante limitare l’utilizzo di cipria e fondotinta. Andremo, dunque, ad applicare in primo luogo una crema leggera, eventualmente rimuovendo il prodotto in eccesso con un tissue. Dopodichè dovrà essere applicato un primer, il cui compito sarà quello di fare da base per il fondotinta: quindi, si può stendere il fondotinta stesso. Per quel che riguarda la tonalità, essa deve essere la stessa del viso e degli eventuali correttori utilizzati. La texture, invece, deve essere il più possibile leggera, specialmente nel caso in cui si debba trattare acne o piccoli brufoli. È consigliabile evitare l’impiego di prodotti dotati di filtro antisolare: per esempio, il biossido di titanio che si trova in molte creme solari produce sulla pelle un effetto simile al blu, così che il volto risulta spento e quasi smorto. Attenzione: non bisogna mai scordarsi, quando ci si trucca, anche la zona delle narici e le orecchie: un velo di fondotinta è indispensabile anche su queste parti del volto. La cipria che viene utilizzata deve essere piuttosto leggera: è preferibile, dunque, ricorrere a polveri con microparticelle: per esempio, si può optare per lo Skin Finish di Mac, le cui particelle di silicone contribuiscono a creare riflessi molto particolari.
A proposito della scelta dei colori, è preferibile optare per colori caldi, che fanno risaltare la pelle sia quando essa è ambrata, sia quando essa è piuttosto pallida; i colori freddi, infatti, spesso risultano slavati, se non addirittura spenti. Un bel rosso vivo, viceversa, contribuisce a donare un aspetto naturale, e al contempo a vivacizzare il volto. Meglio puntare, poi, sui colori naturali, che rappresentano una garanzia in qualsiasi stagione. Teniamo conto, poi, che tutte le impurità del viso, come punti neri e brufoletti, vanno corretti solo dopo aver messo il fondotinta e truccato la bocca e gli occhi; la pelle infiammata, infatti, solitamente tende a assorbire ogni prodotto. In altre parole, occorre lasciare al fondotinta il tempo di stabilizzarsi. Un aspetto da non sottovalutare riguarda il trucco delle sopracciglia: è preferibile disegnarle non partendo dall’inizio dell’attaccatura, e allungarle verso l’esterno, anche di diversi millimetri.

Le ciglia vanno truccate con il mascara, avendo cura di non creare grumi: volendo, si può ricorrere alle ciglia finte, ma si tratta di una scelta da valutare con attenzione. A proposito del rossetto, è consigliabile non stratificare troppi prodotti l’uno sull’altro: meglio puntare, in pratica, su una formula leggera e longlasting, che duri nel tempo e dia la sensazione di labbra sensuali.

trucco-sposa

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>