Come fare per poter visitare la Casa Bianca

Chiunque si rechi negli Stati Uniti, ed in particolare a Washington D.C., è tentato di visitare la residenza ufficiale del Presidente degli Stati Uniti d’America, la tanto menzionata Casa Bianca, vista dalle dirette televisive oppure nei film statunitensi, e che , più che altro per tutto quello che il palazzo rappresenta , esercita comunque un suo fascino si chiunque la veda anche dall’esterno.
Completata ed inaugurata nel 1800, e rimaneggiata sotto l’amministrazione di Thomas Jefferson , eletto pochi giorni dopo la cerimonia di inaugurazione stessa , che fece aggiugere decorazioni interne ed esterne, vane dal momento che il 1814 fu teatro di uno spaventoso incendio che distrusse completamente la nuova struttura, risparmiando a malapena le pareti esterne.
Spesso danneggiata e ricostruita , fu completamente ritirata su nel 1945 , per diventare la Casa Bianca odierna che tutti conosciamo.
Gli eleganti interni non sono in realtà ricchi come i contemporanei palazzi europei , proprio per sottolineare l’ufficialità della residenza e celebrarne l’importante funzione.
In questo quadro , l ‘ attrattiva principale della WIthe House altro non è che la storia che pulsa al suo interno , con l ‘ avvicendarsi dei presidenti di una delle nazioni più importanti del pianeta , e potersi addentrare nei corridoi e nei saloni che hanno visto prendere le decisioni che più hanno influenzato la storia mondiale esercita un suo serio fascino.
Da segnalare , per chi riesca a visitarla , è lo Studio Ovale , studio ufficiale della figura del Presidente, sito nell ‘ ala ovest del palazzo , con tre grandi finestre esposte a sud ed un grande camino , teatro di grandi discussioni , decisioni e foto storiche , con arredamento diverso negli anni a seconda della presidenza o , come nel caso di Reagan , della First Lady , che lo volle arredare a suo personale gusto per il marito .
Il modo migliore in assoluto per prenotare la visita , è farlo attraverso la propria ambasciata quando si sta pianificando il viaggio.
Tra la prenotazione del volo e quella dell’albergo , mandare una mail oppure contattare telefonicamente l’ambasciata permette di prenotare la visita guidata , che ha un costo di solito di una quindicina di dollari ( poco meno di 10 euro ) , senza il rischio di arrivare lì davanti per non riuscire ad entrare a causa della fila lunghissima di aspiranti visitatori.
Per contro , ovviamente , soprattutto in un viaggio con i tempi contati , questo significa avere una tappa prefissata con un orario da rispettare , cosa che in vacanza non è sempre piacevole , anzi.
Altra alternativa, ma con il rischio di non riuscire poi a visitare la Withe House, è quella di presentarsi lì davanti e tentare di chiedere direttamente informazioni in loco per prenotare una visita o per avere modo di entrare, ma per questo è sempre meglio una mail o una telefonata prima del viaggio , perchè, a quanto indircano alcuni siti, è possibile solamente il mercoledì mattina per un paio di ore.

fare-poter-visitare-la-casa-bianca

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>