Come fare portatovaglioli natalizi

Le feste natalizie tendono a portare serenità e voglia di fare; sopratutto si sente l’esigenza di creare con le proprie mani cose nuove ed originali ma non sempre si ha molto tempo a disposizione.
Ecco quindi qualche semplice suggerimento per fare dei portatovaglioli personalizzati per i vostri ospiti.

Per un portatovagliolo:
10 palline di plastica (forate da entrambi i lati) rosse grandi quanto una nocciola
Un piccolo fiocco verde
5 piccole campane dorate con foro in cima
Un rocchetto di filo elasticizzato dorato
Un ago da lana

Trovate tutto il necessario in una merceria ben fornita.

Infilate il filo in un ago da lana, chiudetelo in fondo con un nodo e incominciate a passare prima una pallina e poi una campanella, procedete fino alla fine del materiale, a questo punto chiudete le due estremità del filo con parecchi nodi che coprirete con il fiocchetto verde attaccandolo con lo stesso filo dorato.

Avete realizzato un bracciale elasticizzato in cui inserire il tovagliolo per ogni commensale di sesso femminile.

Nella stessa merceria comprate dei grossi bottoni a forma di abete,
5 campanelle e un fiocco, procedete come sopra per realizzare i portatovaglioli per gli ospiti di sesso maschile.

Per i bambini, invece, seguendo la stessa linea prendete dei bottoni o ciondoli a forma di babbo natale.

Un’altra soluzione facile e veloce per la realizzazione di un portatovagliolo singolo è la seguente:

1 metro di nastro di raso rosso
2 metri di nastro di raso color oro
Un piccolo fiore, stella di natale, di panno

Dividete il nastro dorato in due parti uguali, in modo da avere tre fili di un metro ciascuno, intrecciateli e poi ripiegate la treccia a metà in modo che diventi doppia, chiudetela a cerchio con ago e filo rosso e cucite sopra il fiore di panno.
Ecco pronto un altro bellissimo ornamento per la tavola.

Un’altra simpatica alternativa prevede:

Pigne di media grandezza
Colore spray dorato
Viti ad anello chiuso (reperibili in ferramenta) color oro

Colorate con lo spray dorato le pigne, almeno due mani, quindi assicuratevi che siano ben asciutte prima di procedere alla seconda mano, lasciate all’aria per una notte in modo che perdano l’odore della pittura e l’indomani inserite in cima l’anello a vite, fino a quando la filettatura sarà entrata tutta.
Naturalmente dentro l’anello posizionerete il tovagliolo e ogni pigna così elaborata farà la sua bella figura vicino a piatti e posate.

portatovaglioli natalizi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>