Come fare un pipistrello per Halloween

Halloween si avvicina: vogliamo darvi un’idea semplice e carina per creare in poche mosse le vostre decorazioni, anche con l’aiuto dei più piccoli. Oggi realizzeremo un pipistrello che potrete sistemare in diversi angoli della vostra casa (vicino alle piante, sulla libreria, sul lampadario, alle finestre o sulla porta) per darle un tocco “spettrale”.

Occorrente:
Lana nera
Colla
Forbici
Ago
Cartoncino
Spilli
Fogli neri di gommapiuma o neoprene sottili (in alternativa panno nero)
Filo di nylon trasparente ( se si vuole appendere la decorazione)
Occhi con pupilla mobile (si trovano nelle mercerie ben fornite e solitamente si usano per realizzare i pupazzi)

Mettiamoci all’opera:
Per costruire la testa e il corpo del pipistrello abbiamo bisogno di realizzare due pom pom con la lana. Abbiamo due possibilità: creare i pom pom aiutandoci col cartone (più avanti vedremo una breve spiegazione su come procedere) o acquistare in merceria una piccola macchinetta per realizzarli. Abbiamo utilizzato: per il corpo un pom pom da 2,5 cm di diametro e per la testa uno da 1 cm. Potete scegliere le dimensioni che preferite, a seconda dell’uso che prevedete di farne. Dai fogli di gommapiuma dobbiamo ritagliare le ali del pipistrello e le orecchie. Non sarà difficile trovare su internet il disegno di un pipistrello da stampare, nelle dimensioni a noi più congeniali, per usarlo come “cartamodello” per le ali.

Ora siamo pronti per assemblare il nostro pipistrello. Con l’ago e un filo di lana, uniamo tra di loro i due pom pom e assicuriamo la nostra cucitura con un po’ di colla.
Fissiamo provvisoriamente con degli spilli sia le orecchie sulla sommità del pom pom più piccolo, sia le ali, nel pom pom più grande. Una volta che saremo sicuri delle posizioni in cui attaccarli, incolliamoli con la colla. Procediamo anche ad attaccare gli occhi e lasciamo asciugare il tutto per una ventina di minuti.
A questo punto il nostro pipistrello è pronto. Manca solo un tocco finale, in caso lo vogliate appendere. Vi consigliamo di cucire con l’ago il filo trasparente al corpo del pipistrello, più o meno in direzione del punto in cui avete attaccato le ali. Tagliate il filo della lunghezza che ritenete più adatta alle vostre esigenze.

Come fare un pom pom?
Sul cartoncino disegnamo due cerchi di uguale diametro, ritagliamoli e al loro interno disegnamo altri 2 cerchi più piccoli (il diametro del cerchio esterno deve essere il doppio di quello del foro interno). Va ritagliato anche in cerchio più piccolo, in modo da avere, alla fine, due anelli uguali. Dopo averli fatti combaciare, avvolgiamo i due anelli con la lana o il filato scelto (anche di colori diversi), avendo cura di far passare il filo sempre all’interno del foro centrale e all’esterno della circonferenza più grande. Aiutiamoci con l’ago quando il foro centrale diventerà stretto. Appena il foro centrale è tutto pieno, si taglia la lana lungo la circonferenza esterna, inserendo le punte delle forbici tra i due cerchi. Si fa passare un pezzo di filo tra gli anelli e lo si lega ben stretto. Adesso è possibile sfilare gli anelli. I fili tagliati resteranno sollevati e il nostro pom pom è pronto.

pipistrello 1

1 comment

Leave Comment
  1. Alessandra

    Peccato però che le foto non corrispondano alla guida che avete inserito. Anche su un’altro oggetto per Halloween mi son trovata nella stessa situazione. Anche se la guida descrive in modo completo l’oggetto, sarebbe più utile avere immagini dell’oggetto da voi realizzato.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>