Come fare palle di Natale con la cartapesta

La cartapesta è un materiale che si ottiene dalla lavorazione di vecchi quotidiani con acqua e colla vinilica.
Per le feste natalizie si possono realizzare tante belle palline per addobbare l’albero di Natale in modo originale.

Cosa ci occorre

  • Carta di giornale (non patinata)
  • Colla vinilica
  • Carta vetrata finissima
  • Colori acrilici
  • Glitter, perle, nastri e altre decorazioni a piacere
  • Piccoli stencil
  • Palloncino
  • Spatolina

Come procedere per fare bellissime palle di cartapesta

1 – Prendere della carta di giornale e strapparla in piccoli pezzetti, quindi si mette la carta a macerare in acqua per un minimo di due ore: più tempo la carta resta in ammollo migliore sarà il risultato. L’ideale sarebbe poterla lasciare riposare per due o tre giorni.
2 – La carta va poi strizzata e ad ogni 500 grammi di carta vanno aggiunti 150 grammi di farina e 150 grammi di colla vinilica, quindi il tutto va sminuzzato sino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo stando attenti che non restino pezzetti di carta interi. Per velocizzare il procedimento si potrebbe utilizzare un vecchio mixer in quanto la lavorazione a mano richiede molto tempo. A questo punto si può modellare ciò che si vuole, la cartapesta è molto malleabile e si presta alle più svariate lavorazioni.
3 – Per creare una pallina si prende un po’ d’impasto e lo si lavora tra i palmi delle mani ottenendo una sfera che deve risultare il più regolare possibile.

4 – Si continua fino ad avere il numero desiderato di palle che poi si mettono ad asciugare su un foglio di carta da forno, per qualche giorno. Quando le sfere sono ben asciutte, se la superficie risulta troppo ruvida o mostra delle imperfezioni può essere lisciata con della carta vetrata finissima, quindi si dà una mano di fondo nella tinta desiderata usando dei colori acrilici.
5 – Anche il fondo va lasciato asciugare molto bene, si procedere poi con la decorazione usando la tecnica del decoupage o realizzando dei disegni con l’aiuto di piccoli stencil, inoltre le sfere si possono abbellire con glitter, perle, nastri , pizzi e passamaneria e tutto quello che suggerisce la fantasia.
6 – Per realizzare delle palle di grandi dimensioni si usa un palloncino che si gonfia fino alla misura desiderata, quindi si chiude con un nodo e si ricopre con la cartapesta cercando di mantenerla il più possibile liscia e regolare eventualmente aiutandosi con una spatolina.
7 – Appena la cartapesta è ben asciutta si taglia il nodo del palloncino gonfiato e si stende una mano di colore di fondo su tutta la superficie, quando è asciutto si può passare alla decorazione usando le stesse tecniche impiegate per le palline più piccole.

Le sfere ottenute con questo metodo risultano molto leggere e non si corre il rischio che i rami dell’albero tendano a piegarsi per il troppo peso.
Per appendere le palle finite all’albero si incolla un nastrino sulla sommità della sfera creando un piccolo cappio.

palline cartapesta

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>